Lucera in cartolina



Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
TEATRO
Teatro
"Adesso mi sposo!"… Quante risate!
Le aspettative non sono state deluse e i due artisti hanno dato il meglio della loro verve mettendo in campo tutto il loro talento. Antonio Montuori è un volto noto della comicità e le sue performances sono andate in onda anche in televisione

Lucera, 21.12.2017 - Venerdì 15 e sabato 16 dicembre, presso il teatro “Il Piccolo” della chiesa Santa Maria delle Grazie a Lucera (rione 167), l’associazione culturale “Artenativa” ha presentato il divertentissimo lavoro in due atti “Domani mi sposo”, ideato e diretto da Antonio Montuori, con testi di Montuori e di Roberto Caravella (presidente dell’associazione) che ha visto la partecipazione di Francescopaolo Pilla e la presentazione delle serate a cura di Simona Ianigro. L’opera, in lingua italiana ma con piacevolissime battute dialettali è stato un successone di pubblico e di consensi; si è riso fino alle lacrime.
Antonio Montuori, grande nella sua spontaneità scenica che da sempre lo contraddistingue, è stato impeccabile; comico, monologhista, cabarettista, esperto di musical, creatore di testi, artista a tutto tondo, non ha mancato di toccare problematiche attuali e ricorrenti come la crisi economica che poi si traduce in povertà individuale per non dire proprio miseria, l’unione tra individui dello stesso sesso, ma anche storie di affetti famigliari dal sapore natalizio come quando il protagonista Antonio, disperato più che mai, trova in casa dei risparmi di suo nonno, trecentomila euro, e la sua vita cambia.
Molto bravo si è rivelato inoltre Francescopaolo Pilla, docente e grande esperto in campo musicale, che sul palcoscenico ha impersonato un estroso wedding planner, cioè consulente e organizzatore di nozze chiamato in causa da Benedetta, futura moglie di Antonio, per far sì che il loro matrimonio fosse indimenticabile; un mix di fatti e misfatti, di botta e risposta, un duetto irresistibile che ha fatto ridere di gusto i numerosissimi presenti senza trascurare qualche piacevole momento musicale.

Le aspettative non sono state deluse e i due artisti hanno dato il meglio della loro verve mettendo in campo tutto il loro talento. Antonio Montuori è un volto noto della comicità e le sue performances sono andate in onda anche in televisione. Vogliamo ricordare infatti che il nostro artista, dopo aver vinto ben due festival del cabaret, nel 2014 a Castelgrande in Basilicata e nel 2015 il “Ridi Babbione” a Gravina, ha partecipato al Laboratorio “Ridicolab” del famoso Santino Caravella ed è approdato sulla Rai esibendosi nella trasmissione “Challenge 4” nei panni dell’uomo dei record.
Tornando al Teatro “Il Piccolo” di Lucera, bisogna dire che a far da contorno a entrambi gli spettacoli ci sono state gradite sorprese che forse nessuno avrebbe immaginato; venerdì 16, come spettatore d’eccezione tra il pubblico, c’era niente meno che il comico Santino Caravella e al cospetto dei molti, Antonio Montuori, finita la prima, ha romanticamente chiesto alla sua fidanzata, quella reale, di sposarlo con tanto di anello. E non è finita! Entrambi gli appuntamenti teatrali si sono conclusi con l’estrazione di tre premi natalizi a serata, messi in palio da uno degli sponsor.
Con l’auspicio di un percorso professionale costellato di successi gratificanti, auguriamo ai nostri artisti di conseguire traguardi sempre più importanti.
Ad maiora!



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento
Il sommelier

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.