Lucera in cartolina



Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
TEATRO
Teatro
“Papà per caso” fa registrare il sold out. Un successone!
Gli attori sono stati molto bravi, calati nel personaggio “con tutte le scarpe”, hanno recitato con una naturalezza incredibile regalando al pubblico circa due ore di risate a crepapelle

Lucera, 27.01.2019 - Quello di sabato 23 e domenica 24 febbraio è stato un weekend davvero divertente. Al teatro San Pio X di Lucera è andata in scena la commedia “Papà per caso” con l’attore comico Antonio Montuori. Scritto dallo stesso Montuori e da Roberto Caravella, il lavoro ha proposto una storia molto particolare al limite dell’improbabile, laddove due giovani coniugi si ritrovano ad accudire forzatamente per quindici giorni un simpatico “Ciccio”, alias Francescopaolo Pilla, con una età anagrafica di trentacinque anni ma mentale di sette.
All’inizio la situazione è difficile, infatti il bimbo “cresciutello” deve restare da solo con il suo “papà per caso” poiché Chiara, madre temporanea interpretata da una splendida Simona Ianigro, è sempre in viaggio in quanto hostess di volo.
In questi giorni di dovuta convivenza succede di tutto e, padre e figlio, finiscono per affezionarsi.
Arriva il giorno del distacco e un esilarante dottor Ignazio Prugnetta, Marco Terenzio Barbaro, porterà via Ciccio come pattuito in precedenza. Non sarà un addio definitivo e Ciccio tornerà spesso a trovare la giovane famiglia per trascorrere del tempo con loro.
Che dire del finale? Ad Antonio e Chiara la cicogna porterà ben presto un figlio tutto loro. Ma chi sarà il vero padre? Da alcuni dettagli pare proprio che non sia Antonio, il quale ancora una volta è destinato ad essere un “papà per caso”.

Gli attori sono stati molto bravi, calati nel personaggio “con tutte le scarpe”, hanno recitato con una naturalezza incredibile regalando al pubblico circa due ore di risate a crepapelle. Ogni spettacolo ha fatto registrare il “sold out”, cioè il tutto esaurito. Durante le tre rappresentazioni, distribuite nelle due serate, è stata toccata in chiave comica l’importante tematica del bullismo tra giovani al fine di sensibilizzare la gioventù moderna a non accanirsi sui più deboli.
Molto gradito è risultato il tuffo temporale all’indietro, negli anni Novanta, tramite il ricordo e la citazione di personaggi, cartoni animati e prodotti alimentari che divennero famosi in quel periodo.
Lo spettacolo è stato prodotto dalla Eva Production (con la preziosa collaborazione dell’associazione Avis Lucera), la cui amministratrice è Simona Pavino, moglie del comico Santino Caravella, entrambi presenti a teatro domenica 24 febbraio.

Vogliamo ricordare che Santino Caravella è attualmente direttore generale e artistico del nuovo progetto televisivo che sta impazzando sul web “LA TUA TV”, in “onda” appunto online da giorno 11 febbraio 2019 e che vede come autori gli stessi Antonio Montuori e Roberto Caravella con Michele Creta. Questo nuovo canale esclude dai palinsesti fatti di cronaca e di politica per affrontare argomenti di intrattenimento e di valorizzazione territoriale e delle eccellenze di “casa nostra”.
Tornando alla commedia “Papà per caso”, si può solo ribadire che è stato un successone.



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento
Il sommelier

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.