‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
Teatro
| Vai all'argomento principale | Vai all'indice |
Oda-Teatro, Cerchio di Gesso: "Un amore dell'altro mondo"
La traccia fantasma di Kurt Cobain e di un’intera generazione. Liberamente ispirato al romanzo “Un amore dell’altro mondo” di Tommaso Pincio

Foggia, 04.09.2009 - Sabato 5 settembre alle ore 21:00 presso il Seminario Vescovile ad Andria il Cerchio di Gesso sarà in scena con Un amore dell’altro mondo. La traccia fantasma di Kurt Cobain e di un’intera generazione liberamente ispirato dal libro omonimo di Tommaso Pincio. Lo spettacolo, con la regia di Simona Gonella e interpretato da Carlo Loiudice, Ruggiero Valentini e Vito De Girolamo sarà ospite del Festival Internazionale Castel dei Mondi. Scritto nel 2002, il romanzo di Pincio affronta uno spaccato degli anni novanta attraverso un originalissimo punto di vista: la narrazione della vita di Boda, realmente esistito come “amico immaginario” di Kurt Cobain e di cui vi è traccia nelle biografie e nei diari di Cobain stesso.
“Un amore dell’altro mondo” è una storia in cui la dipendenza, le crisi di astinenza, il bisogno di amare, si intrecciano con l’ascesa, la caduta e l’impietoso sfruttamento mediatico dell’immagine e della musica di Cobain, “traccia fantasma” dell’opera fino al sorprendente quanto inaspettato finale.

Dice la regista Simona Gonella: «Tutto parte dalla riflessione intorno al problema delle dipendenze, non solo su quello della droga, ma anche sulla miriade di aiuti di cui sembriamo avere bisogno per superare gli scogli di una società che prende tutto e non lascia spazio ai sentimenti».

Regia: Simona Gonella
Attori: Carlo Loiudice, Ruggiero Valentini e Vito De Girolamo
Scene: Ruggiero Valentini
Disegno luci: Michelangelo Campanale
Luci: Antonio Lepore

Per il Cerchio di Gesso
Aurelio Andretta
Ufficio stampa

info@ilfrizzo.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.