Lucera in cartolina


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
TEATRO
Teatro
Gli Amici dell'Arte in scena con "Nu mariul onest"
Un cast eccezionale per entrare tutti insieme e nel migliore dei modi nel periodo natalizio, che, come tradizione vuole, ha inizio proprio nel giorno dedicato all’Immacolata Concezione

Lucera, 07.12.2012 - Sabato 8 e domenica 9 dicembre il Gruppo Teatrale “Amici dell’Arte” di Lucera presenterà, come già anticipato dalle pagine del Frizzo, la divertentissima commedia originale di Germano Benincaso “Nu mariul onest”. Ben due spettacoli allieteranno il pubblico presso il Teatro dell’Opera di Lucera e precisamente alle ore 18:00 e alle ore 21:00 delle date suddette. Rappresentato per la prima volta dalla compagnìa nel 1982, il testo è stato portato in scena da altre compagini teatrali di varie regioni e in diversi dialetti riscuotendo sempre grandi consensi da parte di pubblico e di critica. Infatti il lavoro, seppur divertentissimo e ricco di sorprese, propone momenti di mera riflessione sui mali che affliggono la società odierna.
Protagonista della vicenda è un potente industriale senza scrupoli, Don Pompilio (interpretato da un magistrale Lello Spagnuolo), che trascorre la propria esistenza accumulando potere e denaro. Ma la fortuna, si sa, non gira sempre nelle stesso verso, così Don Pompilio rischia di perdere ad un tratto impero e famiglia, quest’ultima trascurata per troppo tempo.
Ad assecondare in scena il facoltoso industriale è il suo fidato ragioniere Felice Sarchiapone, il mitico Arturo Monaco, il quale asseconda ordini e capricci del suo datore di lavoro per non perdere quel misero stipendio che ancora gli permette di campare.
Insomma tra crisi economica e personale Arturo Monaco è il classico “Sissignore” che sogna di evadere dalla situazione di frustrazione in cui è costretto a vivere, ma di fatto non ci riuscirà mai.
Altri interpreti della vicenda sono: Lina Carratù nei panni di Donna Cornelia (moglie di Don Pompilio), Simona Ianigro come Lulù (la figlia di Don Pompilio e Donna Cornelia) e ancora Pasquale Monaco (Fofò), Domenico Tutolo (Avvocato Lorenzo Scopece), Michele Ieluzzi (Dott. Francesco Leone),
Luigi Follieri (Savenucce il Panettiere), Ida Salvatore (Matalena la Cameriera) e Luigi Granieri (il Mariolo).
Un cast eccezionale per entrare tutti insieme e nel migliore dei modi nel periodo natalizio, che, come tradizione vuole, ha inizio proprio nel giorno dedicato all’Immacolata Concezione.
Si ricorda che i biglietti per assistere agli spettacoli sono in vendita presso: Via Cairoli 3/5 a Lucera tutti i giorni. Mattino, dalle ore 10:00 alle 12:30; pomeriggio, dalle ore 18:00 alle ore 20:30. Per eventuali ed ulteriori informazioni rivolgersi ai seguenti recapiti telefonici: 0881/201952 oppure 366/4840725.



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento
Il sommelier

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.