Lucera in cartolina



Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
TEATRO
Teatro
Romeo e Giulietta al Teatro “Verdi” di San Severo
Il 29 novembre in scena la Compagnia “Il Balletto del Sud” di Fredy Franzutti

San Severo, 25.11.2015 - È una delle storie d’amore più amate di tutti i tempi quella di Romeo e Giulietta in programma domenica 29 novembre 2015 al Teatro comunale “G. Verdi” di San Severo. La storia è raccontata in un balletto in due atti, basata sull’omonima tragedia di William Shakespeare, con la coreografia del maestro Fredy Franzutti su musiche di Sergej Prokofiev ed eseguito dal “Balletto del Sud”.
Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Puglia e dalla Città di San Severo, lo spettacolo è organizzato dall’Associazione “Amici della musica” (visita il sito) nell’ambito della 46ª stagione concertistica. Il coreografo Fredy Franzutti crea il balletto per la sua compagnia, Il “Balletto del Sud”, riscuotendo successo di pubblico e critica, sia per la parte coreografica che per quella visiva: le scene, realizzate da Francesco Palma, sono tratte dai dipinti di Giotto, Piero della Francesca e Cimabue e introducono il pubblico in un mondo illustrativo bidimensionale. I costumi riprendono l’età medioevale italiana, nella quale Franzutti pone l'ambientazione della vicenda. Il fascino arcaico del medioevo è stato considerato uno dei punti di forza della produzione.
I ruoli di Giulietta e Romeo sono affidati a Martina Minniti e Alexander Yakovlev. E poi Stefano Sacco (Mercuzio), Alessandro De Ceglia (Tebaldo), Federica Resta (Madonna Capuleti), Serena Ferri (la Nutrice), Nuria Salado Fusté (Rosalina) Andrea Sirianni (Capuleti), Luca Rimolo (Benvolio) e Daniel Agudo Gallardo (Frate Lorenzo).
Il Romeo e Giulietta del “Balletto del Sud” è proposto in occasione dei 400 anni dalla morte di William Shakespeare. Lo spettacolo ha raccolto, fin dalle prime esecuzioni del 1998, pieni consensi di pubblico e apprezzamenti dalla critica ed è stato trasmesso integralmente da Rai Due la notte di Natale 2010 e più volte da Rai Uninettuno.
I biglietti sono in vendita presso il botteghino del Teatro ai seguenti costi: poltrona e posto palchi centrali 15 euro, posto palchi laterali 10 euro. Porta ore 19:30 – Inizio ore 20 (info e prenotazione 348.6628775).

Fredy Franzutti e il Balletto del Sud

Il “Balletto del Sud”, fondato nel 1995 a Lecce dal coreografo Fredy Franzutti, oggi uno dei più noti e apprezzati nel panorama nazionale, presenta un organico composto da 16 solisti di diverse nazionalità, di elevato livello tecnico e in grado di alternarsi nei ruoli principali.
La compagnia vanta un repertorio di 33 produzioni comprendente i grandi titoli della tradizione classica (Lo Schiaccianoci, Il Lago dei Cigni, La Bella Addormentata, Carmen, ricreati da Franzutti) e titoli moderni (La sagra della Primavera, L’uccello di Fuoco, Edipo Re, ecc.) coreografati da Fredy Franzutti e impreziositi spesso dalla partecipazione di étoile ospiti come Carla Fracci, Luciana Savignano, Lindsay Kemp, Alessandro Molin, Xiomara Reyes. Le molteplici tournée sul territorio nazionale annoverano importanti Teatri e Festival per un totale di circa sessanta spettacoli ogni anno.

Con un numeroso organico di danzatori spesso la Compagnia si esibisce in grandi spazi scenici come il Festival di Taormina, il Teatro Grande di Pompei… Il Balletto del Sud partecipa, inoltre, a diversi eventi televisivi di Rai Uno, come le coreografie del “Concerto di capodanno 2004” in diretta eurovisione dal Teatro La Fenice di Venezia, e a produzioni d’opera lirica, come al Teatro Politeama Greco di Lecce, al ROF di Pesaro, al Teatro Lirico di Cagliari, al Teatro Bellini di Catania, al Teatro Valli di Reggio Emilia e in Svizzera, Spagna, Portogallo, Germania, Russia e Montecarlo. Dal 1997 realizza ogni anno una produzione nella Stagione Sinfonica dell’orchestra “Tito Schipa” di Lecce. Tra le tournée all’estero ricordiamo quella del 2006 in Vietnam nei teatri di Hanoi e Ho Ci Min City. Nel 2010 è stato ospite del Teatro dell’Opera di Tirana in Albania. Nel 2011 ha rappresentato l’Italia al Festival delle Culture Europee di Algeri e nell’estate 2014 è stata protagonista del progetto Athene, tenutosi in Italia, Spagna e Croazia.
Tra gli eventi e le inaugurazioni, si ricordano anche quelli realizzati per la Fondazione Memmo, per Vittoria Ottolenghi e per Vittoria Cappelli. L’attività della compagnia si realizza inoltre attraverso progetti con cadenza annuale come “La scuola a Teatro” (in attivo dal 1995), progetto di educazione teatrale e di formazione del pubblico che vede coinvolti ogni anno 3.000 studenti; Itinerario Danza (dal 1997), progetto turistico-culturale che prevede un circuito estivo di spettacoli nei borghi antichi del territorio salentino e “Dall’Alpi alle Piramidi” (dal 2006), progetto di interscambio culturale con i teatri degli stati del Mediterraneo e dell’Est Europa e di internazionalizzazione della scena.



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento
Il sommelier

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.