Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
POLITICA
Politica

Il gruppo "CON Lucera" scrive al sindaco e all'assessore sulla vicenda del palazzetto dello sport
«Ci risulta, inoltre, che a giugno la società abbia protocollato una richiesta al comune affinché potesse essere autorizzata allo svolgimento di allenamenti, amichevoli e gare ufficiali di campionato»

Lucera, 01.10.2021 La nota vicenda della “SSD Sveva Pallacanestro Lucera”, che rischia di compromettere la propria partecipazione al campionato di Serie C Silver, ha prodotto nel mondo dello sport lucerino un profondo turbamento e una levata di scudi contro l’amministrazione comunale, alimentando rabbia e delusione per la mancata fruizione del palazzetto dello sport di viale Canova, oggi adibito ad hub vaccinale.
Purtroppo, uno dei settori economici maggiormente colpiti dalla pandemia da Covid-19 è certamente quello sportivo. quasi tutti gli eventi sportivi, di ogni tipo e in ogni dove, sono stati sospesi a causa dell’emergenza sanitaria mondiale, per non creare luoghi di assembramento che ne favorirebbero inevitabilmente il contagio.
Stiamo, perciò, pian piano ritornando alla normalità.
Non è possibile che dopo 2 anni di chiusura dei palazzetti e di sacrifici di tutti gli addetti ai lavori del mondo dello sport, questo importante settore debba essere ulteriormente ignorato e bistrattato, come sta avvenendo per la “SSD Sveva Pallacanestro Lucera”. Dopo tante promesse fatte dal sindaco, finora non mantenute, la società rischia di disputare non solo il proprio campionato in altri comuni, ma, addirittura, di rinunciarvi completamente.
Non si può correre il serio rischio che la società “SSD Sveva Pallacanestro Lucera” non partecipi al campionato, dopo gli importanti sacrifici e investimenti dell’intero organico, che mira a realizzare traguardi e ambizioni.
Lo sport è importante e va sostenuto sempre.
Ci risulta, inoltre, che a giugno la società abbia protocollato una richiesta al comune affinché potesse essere autorizzata allo svolgimento di allenamenti, amichevoli e gare ufficiali di campionato; il sindaco si sarebbe reso disponibile ad accogliere la richiesta solo verbalmente. Tutt’oggi, nonostante i diversi solleciti, dal primo cittadino non ci sarebbero state risposte.
Non è accettabile tutto questo, sindaco, le promesse si mantengono e si rispettano. Si faccia carico, con la sua amministrazione, della celere risoluzione di questo problema, visto che di tempo ce n’è ben poco.
I consiglieri comunali della lista CON-Lucera, le propongono di spostare l’hub vaccinale dal palazzetto dello sport di via Canova alla biblioteca comunale dell’ex convento di San Pasquale, che dispone di locali liberi al primo piano idonei e accoglienti.
Si potrà, inoltre, affidare alle società sportive che ne facciano richiesta la fruizione del palazzetto dello sport, in sinergia con le indicazioni dell’amministrazione comunale, al fine di garantire l’accessibilità, la gestione e la manutenzione ordinaria.
Successivamente, nel rispetto dei principi di non discriminazione e parità di trattamenti, si potrà, nelle more di un bando pubblico, valutare proposte concorrenti da parte di chi sarà interessato all’uso e gestione del suddetto impianto.
Ricordiamo che il palazzetto dello sport di via Canova è l’unico impianto sportivo idoneo ad ospitare la “SSD Sveva Pallacanestro Lucera”, poiché dispone di un pavimento in parquet, condizione necessaria allo svolgimento delle gare di Serie C Silver.
Siamo certi, sindaco, che vorrà prendere in considerazione la nostra proposta. Offriamo la nostra collaborazione per la risoluzione di questo increscioso problema nell’ottica di una sempre migliore promozione dello sport e della nostra comunità.

I consiglieri comunali:
Vincenzo Checchia, Francesca Niro,
Francesco Aquilano, Raffaele Lavecchia

 
 
 

SATYRICON

Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.