Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
EVENTI
Eventi

Lo scrittore Luca Bianchini apre la rassegna “Tra palco e realtà” al Convitto R. Bonghi di Lucera
Luca Bianchini presenterà, lunedì 4 novembre prossimo, il suo libro “So che un giorno tornerai” (Mondadori, 2019)

Lucera, 01.11.2019 - Inizia lunedì 4 novembre alle ore 20:00 la terza rassegna “Tra palco e realtà: letteratura, musica, poesia, cinema”, diventeranno protagoniste nel prestigioso Convitto Nazionale “R. Bonghi”. La rassegna letteraria è un appuntamento immancabile, diventata punto di riferimento culturale nel corso degli anni, grazie anche alla partecipazione sempre più numerosa da parte del pubblico.
La Dirigente, prof.ssa Mirella Coli, coadiuvata dai suoi collaboratori, prof. Roberto Calabrese e prof. Vincenzo Pazienza, ha dimostrato particolare attenzione ed interesse a tale iniziativa. L’evento è organizzato in collaborazione con Libreria Kublai.
L’intento della proposta progettuale è quello di creare un’occasione di crescita culturale non solo della nostra comunità scolastica, ma dell’intera Capitanata. Una gamma di eventi di particolare qualità, ricca di suggestioni. «Ben venga tutto ciò che promuova cultura e dia possibilità di incontro e di confronto al nostro territorio», dichiara entusiasta la Dirigente del Convitto” R. Bonghi”.
Ad aprire la serie di appuntamenti, lunedì 4 novembre, sarà lo scrittore e conduttore radiofonico Luca Bianchini con la presentazione del suo libro “So che un giorno tornerai” (Mondadori, 2019): un romanzo sulla ricerca delle nostre origini, la scoperta di chi siamo e la magia degli amori che sanno aspettare. Con ironia e un pizzico di nostalgia, l’autore ci prende per mano e ci porta a conoscere i sentimenti più nascosti in ognuno di noi, per scoprire che non hanno confini, “da Trieste in giù”. Lo scrittore torinese ci regala la speranza, quella che resta dopo la fine di un grande amore o quando si desidera così tanto che qualcuno torni a far parte della propria vita, o meglio ancora che ci resti in un utopico “per sempre”. Il tempo del vero amore è scandito dalla fugacità o dall’eternità? È questo il dilemma davanti a cui ci fa riflettere l’autore. alla fine ognuno di noi s’innamora di chi ci guarda per un attimo e poi ci sfugge per sempre”. Sulla nostalgia di un passato che spesso sarebbe bello cancellare e riscrivere, l’unica certezza resta la famiglia, anche se allargata, confusa e insolita. “forse la vita non era solo male. A volte le cose girano a tuo favore”.
Luca Bianchini, introdotto dalla prof.ssa Angela Di Salvia, dialogherà con il prof. Roberto Calabrese e il prof. Vincenzo Pazienza, moderatori della serata; risponderà, inoltre, alle curiosità degli alunni del Convitto.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

LUCA BIANCHINI - Nato l’11 febbraio 1970 a Mola di Bari, Luca Bianchini ha vissuto la sua adolescenza e la sua giovane età a Nichelino (TO), attualmente vive a Torino dove si è laureato in lettere moderne. Con Mondadori ha pubblicato i romanzi Instant Love (2003), Ti seguo ogni notte (2004). Nel novembre del 2005 esce il libro Eros - Lo giuro, biografia ufficiale di Eros Ramazzotti, che racconta la sua vita e i suoi successi. Bianchini ha potuto perseguire a tempo pieno la carriera di scrittore. Sempre per Mondadori Se domani farà bel tempo (2007), Siamo solo amici (2011). Nel 2013 ha pubblicato con grande successo Io che amo solo te, ambientata in Puglia a Polignano a Mare e La Cena di Natale di Io che amo solo te. Da questi romanzi sono stati tratti due film di successo. Nel 2015 ha pubblicato Dimmi che credi al destino (Mondadori). Nel 2017 pubblica Nessuno come noi (Mondadori). Luca Bianchini fu scoperto da Fiorello nel programma Viva Radio2, dove è stato ospite per la presentazione di Se domani farà bel tempo. Ha condotto per diversi anni su “Rai Radio 2” il programma Colazione da Tiffany. Collabora con “Repubblica” e “Vanity Fair”.

Info: Convitto Nazionale Statale “R. Bonghi”
Via IV Novembre n. 38 – 71036 Lucera (FG)
Tel.: 0881.520062 – Fax: 0881.520109
www.convittobonghi.edu.it - fgvc01000c@istruzione.it

Il Frizzo



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.