Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
EVENTI
Eventi

“Sweet Lu Olutosin & Gospel Italian Singers”
Natale è alle porte… parte il 6 dicembre 2016 il “Winter Christmas Tour” con un grande direttore d’orchestra, cantante e solista gospel jazz

Lucera, 04.12.2016 - Sarà proprio Sweet Lu, direttore d’orchestra, cantante e solista gospel jazz di fama internazionale, il protagonista di questo Christmas Tour 2016 che partirà il 6 dicembre e che vedrà ancora la partecipazione dei “Gospel Italian Singers”, formazione decennale di quattordici elementi apprezzata nel panorama gospel italiano e diretta dallo stesso M° Francesco Finizio.
Nato nell’East Chicago, Gary (Indiana), Lutalo Olutosin è cresciuto nel sud degli USA, Madison (Mississippi), in una famiglia di musicisti e cantanti gospel. Dopo trentacinque anni negli Stati Uniti ed una carriera da solista di fama internazionale grazie alla sua abilità vocale, approda oggi in Italia subito dopo aver terminato a New York City il suo ultimo lavoro discografico dal titolo “Blues Sweet Lu”, che ha raggiunto un forte successo, collaborando con i noti jazzisti Jeremy Pelt, Jerome Jennings, Tivon Pennicott, Mike Karn ed Antonio Ciacca. Nell’ambito del tour con i Gospel Italian Singers interpreterà brani della tradizione natalizia come “Happy Christmas” e “Silent Night”, ma anche diversi spirituals quali i noti “Amazing Grace” e “Go down, Moses”.

L’abilità di questo artista consiste nel riuscire a fondere mediante la sua voce limpida e composta diversi stili musicali, con un ricco repertorio jazz, blues, jazz vocals/bebop, swing e soul che spazia da brani a cappella alla musica pop. Emerge in particolare il bebop, termine gergale ed onomatopeico indicante lo stile jazzistico sviluppatosi a New York nei primi anni ’40 soprattutto grazie a Charlie Parker, e la cui originalità è consistita nel riuscire a rinnovare l’improvvisazione jazzistica, fatto determinante per la nascita del jazz moderno. Tale stile è caratterizzato dal frequente uso di accordi dissonanti, della politonalità e da una maggiore quantità di elementi ritmici.

La commistione di generi caratteristica di questo artista è evidente ad esempio nell’accattivante brano “Malcom’s song”: attraverso un ritmo trascinante ed una struttura ben definita, si cerca di trasmettere un messaggio ancora attuale mediante la storia di un afroamericano che sa dall’inizio di non poter realizzare un domani il suo sogno di diventare avvocato per il solo fatto di essere nero. Così la mente va subito alla grande quantità di afroamericani che ancora perdono la vita in America a causa delle tensioni razziali, e dunque Malcom X è stato solo il primo martire.


Lo spot

Non resta allora che attendere di ascoltare entusiasti la versatile voce di Sweet Lu, che a sua volta sarà sicuramente ben sostenuta dai Gospel Italian Singers attraverso le varie tappe di un tour che si preannuncia ricco di svariate emozioni e che inviterà a lasciarsi condurre sulle strade della buona musica.

Ufficio stampa CDB News
Musica Spettacolo e Informazione
Contatto: Francesco Serio – 335.454632
http://www.cdbnews.com



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.