Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
EVENTI
Eventi

Cresce la 3ª edizione della "Sagra delle Sagre" di Lucera
Quest'anno si sono aggiunti altri cinque centri dei Monti Dauni. Ad avere l'intuizione tre anni fa, la Pro Loco di Lucera che ha inteso dare anche al centro federiciano una sagra che mette insieme tutte le culture enogastronomiche

Lucera, 11.09.2015 - La sagra del cinghiale. Quella del caciocavallo. Poi del prosciutto. Della mozzarella. Dell'anguria… Insomma tante sagre da visitare in ogni centro (piccolo o medio-piccolo) della Capitanata. E allora alcuni anni fa quelli della Pro Loco di Lucera hanno pensato di fare non la sagra di un prodotto (per esempio la rucola, il pane, etc.), ma una vera e propria sagra che mettesse insieme tutte le sagre di questo mondo."La Sagra delle Sagre". Come dire: "Il meglio del meglio". Cosicché di meglio non c'è. Perché c'è tutto.
L'intuizione è stata forte e si sta dimostrando vincente, se è vero che appena alla terza edizione di quest'anno sono molti i centri che vi partecipano. Alla "Sagra d' Pizz' Fritt - Vino" della Pro Loco di Troia, a quella dello "Sfrisciullo" della Pro Loco di Orta Nova, a quella della "Salsiccia e Vino" della pro Loco di Castelnuovo di Monterotaro, delle "Pizze Fritte Dolci e salate - Vino" della pro Loco di Sant'Agata di Puglia, della "Mozzarella" di Alberona, si sono aggiunte quelle del "Caciocavallo e Vino" della pro Loco di Castelluccio Valmaggiore, dei "Prodotti Tipici e Vino" di Bovino, delle "Bruschette, Miele, Tartufo e Ricotta" della Pro Loco di Roseto Valfortore, del "Sott'Olio" di Candela e della "Pizzè a Fournè apjerte, Salumi e Formaggi con Vino" di Biccari. A cui si aggiungono la "Sagra della Panzanella e Vino" del Centro Italiano Femminile di Lucera e della Pro Loco di Lucera, quella del "Cous Cous e Vino" dell'Associazione A.G.A.P.E. (Associazione Genitori e Amici Piccoli Emopatici), quella "Anguria" da Enza e Maria, la "Sagra delle Zeppole" della Pasticceria Chiazzolino e la "Sagra del Bicchierino Goloso" della Pasticceria "Il Dolce Incontro".
Una grande manifestazione che già nella seconda edizione dello scorso anno ha fatto registrare una partecipazione ed una vitalità insolite.
Molte vie del bellissimo centro storico di Lucera (scarica il manifesto con il programma) il 12 settembre saranno allestite con scenografie dove gli stand espostivi e di degustazione ruberanno gran parte della scena. Non mancheranno momenti di spettacolo tra musica, danza e teatro con il jazz del "Trio Carrabba", la musica d'autore del "Duo Galizia-Verna", la musica classica del "Trio Magna Capitana", il teatro dell'associazione "Alter Ego", l'esibizione dell'attore Vito De Girolamo con "No(t)te di lirica" e, per restare in tema di gastronomia, la presentazione del libro "La cucina povera in Capitanata" di Antonietta Ursitti. Ma non è tutto, perché l'evento promette… "tanto altro!".
E allora non resta che tuffarsi nella "Sagra delle Sagre" di Lucera!

Roberto Notarangelo



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.