Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
EVENTI
Eventi

Il patron di "Casa Sanremo" Vincenzo Russolillo all'ITC di Lucera
«Questi allievi – ha detto durante l'incontro – hanno la fortuna di studiare un qualcosa di veramente bello che in Italia potrebbe avere molto spazio e dare molte opportunità»

Lucera, 20.12.2012 - Grande evento all’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Vittorio Emanuele III”! Martedì 18 dicembre scorso la scuola ha ospitato nientemeno che Vincenzo Russolillo. Presidente del “Consorzio Gruppo Eventi” che organizza da sei anni “Casa Sanremo” e direttore artistico del progetto “Città della Musica” per l’Edizione 2013 del Festival di Sanremo in cooperazione con la “Gruppo Eventi”, con il Comune di Sanremo, con la “Sanremo Promotion” e con Confcommercio, Russolillo ha incontrato nell’Aula Magna dell’Istituto gli allievi delle classi quinte e della classe IV indirizzo IGEA. Dalle ore 11:00 alle ore 13:00, l’imprenditore ed organizzatore campano ha tenuto un’interessantissima lezione di marketing, parlando di opportunità di carriera e dando consigli ai giovani a livello imprenditoriale da mettere in pratica soprattutto in questi tempi difficili in cui viviamo. L’idea di invitare questo grande personaggio è partita qualche mese fa dagli stessi allievi dell’Istituto Superiore ed è maturata durante il periodo di occupazione e di cogestione che ha caratterizzato molte realtà scolastiche nazionali e locali come forma di protesta contro i tagli del governo alla scuola pubblica. «In quel frangente – dice il Dirigente Scolastico dell’ITC e G. “V. Emanuele III” Michele Gramazioi ragazzi si sono mostrati molto propositivi chiedendo di poter organizzare attività alternative, come convegni o altre iniziative consone al loro indirizzo di studio. Con il mio assenso il Comitato Studentesco, in particolare l’allievo Ciro Sarno, si è attivato per organizzare questo incontro che, compatibilmente con gli impegni di Russolillo, è stato fissato nella giornata odierna». E Russolillo dal canto suo ha apprezzato molto questo invito e l’accoglienza riservatagli, tanto che a sua volta ha proposto ai ragazzi “due allettanti opportunità” per un diretto contatto con il mondo del lavoro. «Voglio innanzitutto ringraziare il Preside, la Vicepreside, docenti ed allievi per la calorosa accoglienza nei miei confronti – ha detto Enzo Russolillo –, quest’oggi sono giunto qui con l’intento di raccontare la mia esperienza che è nata nella realtà di un’azienda del Sud e che è stata portata in tutta Italia. Quello che ho voluto trasmettere ai ragazzi stamani è in primis la voglia di non demordere ma di andare sempre avanti nonostante il difficile momento che la nostra nazione sta vivendo. Questi allievi hanno la fortuna di studiare un qualcosa di veramente bello che in Italia potrebbe avere molto spazio e dare molte opportunità. Invece il turismo presenta enormi falle nel nostro sistema economico nazionale poiché manca organicità e un coordinamento per potersi muovere in maniera adeguata sul nostro territorio. Tuttavia, ripeto, non bisogna disperare. Da questo incontro sono venuti fuori degli spunti interessanti e voglio cogliere l’occasione per invitare i ragazzi a “Casa Sanremo” per il Campus legato al mondo della comunicazione della Polizia Postale inerente ad Internet e alla legalità/modalità di scaricarne foto, video e altra documentazione. Credo che questa possa essere per loro un’esperienza indimenticabile in quanto si renderebbero conto di cosa c’è di reale dietro la bolgia infernale della macchina sanremese, aldilà di quello che poi si propone allo spettatore che, volendo quantificare, corrisponde si o no all’1%. Il secondo spunto riguarda invece l’opportunità di raccontare del territorio del Tavoliere attraverso questa esperienza di azienda simulata che si sta portando avanti nell’Istituto e che speriamo di riuscire portare a termine».
Potrebbe essere davvero un’opportunità unica ed irripetibile, non solo per gli allievi ma anche per la nostra Lucera, essere presenti al più grande salotto italiano, luogo di ritrovo per artisti, ospiti, sponsor, giornalisti e pubblico della più famosa kermesse della musica italiana qual è appunto “Casa Sanremo”. Come ringraziamento per il suo proficuo intervento e per la sua massima disponibilità nonostante l’evento sanremese sia ormai alle porte, il Comitato Studentesco ha donato a Enzo Russolillo un attestato a ricordo di questa giornata a dir poco fruttuosa ed entusiasmante che di sicuro non finirà nel dimenticatoio.

Deborah Testa



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.