‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Dietro il Santo… l’uomo
di Michele Pio Ritucci
Per quanto fuorviante possa rivelarsi il titolo di questo nuovo lavoro, l’opera non presenterà un tono esclusivamente religioso. Essa tratterà della storia dell’uomo che si cela dietro la veste del frate più famoso del mondo: Padre Pio da Pietrelcina

Lucera, 05.05.2009 - Dopo il grandioso successo de “Il tempo delle cattedrali” e “Giulietta e Romeo”, una nuova forte emozione percuoterà le pareti del teatro dell’Opera San Giuseppe di Lucera nelle date dell’8 e del 9 Maggio 2009.
Gli Artisti Senza Nome (ASN) tornano, più carichi che mai, con una nuova strabiliante opera musical: “STELLA SARÀ: IL SOGNO DI UN FRATE”.
Questo gruppo di trenta ragazzi, tra cantanti, attori e ballerini, tutti giovanissimi, cresce giorno dopo giorno, proprio come la loro amicizia, riuscendo a regalare emozioni uniche nel loro genere.
L’anno scorso fu messo in scena “Giulietta e Romeo”, una straordinaria opera popolare che lasciò senza fiato la stragrande maggioranza degli spettatori, i quali, ancora oggi, ricordano la potentissima scarica di adrenalina che colpì direttamente il loro cuore, conducendoli per mano in un’estasi inspiegabile.
Per quanto fuorviante possa rivelarsi il titolo di questo nuovo lavoro, l’opera non presenterà un tono esclusivamente religioso. Essa tratterà della storia dell’uomo che si cela dietro la veste del frate più famoso del mondo: Padre Pio da Pietrelcina.
Più che la santità del Frate, verrà rappresentata l’eterna e crudele battaglia tra bene e male, tra purezza e peccato. Uno scontro che riguarda ognuno di noi, in ogni momento della nostra vita, e che lascia presagire un coinvolgimento totale da parte degli spettatori.
La chiave di lettura dell’intera opera risiede nel linguaggio simbolico che, animato dalla magia della musica, del canto e della danza, permetterà allo spettatore di fondersi con essa ed, in qualche modo, di salire su quel palco per ripercorrere, in maniera del tutto originale, le tappe della vita di un Padre Pio uomo, pur rimanendo incollati alle poltrone.
«Sarà un’opera musical estremamente profonda ed emozionante, ricca di musica e colpi di scena», a detta del direttore artistico Giuseppe Di Falco, che prosegue: «Si passerà dal rock al pop, dal melodico all’intramontabile classico, il tutto amalgamato in modo da rievocare le sonorità caratteristiche delle terre Mediterranee, vissute da Padre Pio, e corroborato da spettacolari balletti, ideati dalla nostra bravissima coreografa ed attrice Maria Chiara Faccilongo, ricchi di magia ed imbottiti di un fascino tutto popolare».
Va sottolineato, peraltro, che oltre alla stretta ed imprescindibile collaborazione con l’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “V. Emanuele III” di Lucera, che sin dagli albori ha sostenuto i diversi progetti degli ASN, quest’anno vi sarà anche la supervisione di due esperti dell’Officina teatrale di Foggia, ovvero Pino Casolaro (attore per la RAI nonché regista) e Padre Massimo Montagano (regista ed esperto di dizione).
Particolari ringraziamenti vanno al Prof. A. Corlito ed al Prof. C. Trommacco.
Si ringrazia, peraltro, anche la collaborazione della prof. A. Vespa.
Si prospetta, dunque, uno spettacolo da non perdere, adatto a tutti, grandi e piccini.
Un nuovo sogno sta per prendere forma e… “Stella sarà: Il sogno di un frate!”.
Per info ed acquisto biglietti: cell. 349/3565052.

Michele Pio Ritucci

Scrivete a info@ilfrizzo.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.