‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Importante evento a Lucera promosso dal Distretto Culturale Daunia Vetus
In un mondo che ha l’ossessione del fare, del produrre e del consumare proviamo a ritrovare il valore dell’ozio; l’Otium dei latini, di un tempo dedicato principalmente alla speculazione intellettuale

Lucera, 15.09.2009 - Il 24 settembre, alle ore 18:00, presso il Centro di Solidarietà Giovanni Paolo II, nei pressi dell’ex ospedale De Nicastri, per il terzo incontro di Ecotium, primo ciclo d’incontri dedicato all’Economia dell’Ozio, il Distretto Culturale Daunia Vetus accoglie Serge Latouche, il maggiore esponente del movimento socioeconomico denominato della “Decrescita”.
Il professor Latouche, che viene unanimemente considerato uno degli intellettuali europei più originali ed innovativi, terrà una Conferenza dal titolo: La decrescita una risposta conviviale alla crisi economica.
Alla manifestazione interverranno il Vescovo della Diocesi Lucera-Troia e Presidente del Distretto Culturale Daunia Vetus Mons. Domenico Cornacchia, l’Assessore alla cultura del Comune di Lucera prof. Germano Benincaso, il Vicepresidente ed Assessore Provinciale alla cultura avv. Maria Elvira Consiglio.
Un appuntamento da non perdere per quanti amano ascoltare e confrontarsi con idee diverse e verificare nuove tendenze.
“ECOTIUM”, è un ciclo d’incontri dedicati all’Economia dell’Ozio.
In un mondo che ha l’ossessione del fare, del produrre e del consumare proviamo a ritrovare il valore dell’ozio; l’Otium dei latini, di un tempo dedicato principalmente alla speculazione intellettuale.
“Ecotium” si propone di alimentare e far crescere quella parte squisitamente umana e comunemente definita spirituale, contribuendo ad ampliare lo spazio e le estensioni della nostra mente e del nostro sentire.
“Ecotium” vuole essere un’occasione per discutere e riflettere sulla possibilità di un nuovo modello di vita sociale, con a base un'altra economia, magari, pacifica e conviviale, capace di ripristinare il senso della misura, del vivere secondo parametri più umani, più salutari e meno stressanti, più sobri e meno eccessivi, più rivolti alla conservazione del creato che al suo progressivo consumo.

Distretto Culturale "Daunia Vetus"

Scrivete a info@ilfrizzo.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.