‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Costituito il Primo Distretto Culturale della Puglia
Sulle colline dell’Alta Daunia procede il progetto “Daunia Vetus”

Lucera, 19.01.2008 - Lunedì, 15 gennaio 2008, presso il Palazzo Vescovile di Lucera è stato Istituito formalmente, per iniziativa della Diocesi Lucera-Troia e tra i comuni di  Biccari, Bovino, Celenza Valfortore, Castelnuovo della Daunia, Faeto, Lucera, Orsara di Puglia, Pietramontecorvino, Roseto Valfortore, Troia e gli Enti sovracomunali delle Comunità Montane dei Monti Dauni Meridionali e Settentrionali e della Provincia di Foggia, il Distretto Culturale Daunia Vetus.
La firma dell’accordo di programma è stato l’ultimo atto di un lavoro iniziato dalla Diocesi di Lucera-Troia attraverso la presentazione di un progetto finanziato, nella primavera del 2004, dalle Fondazioni Bancarie aderenti all’ACRI.
Il progetto aveva come finalità la realizzazione di un Distretto Culturale per valorizzare una  parte del territorio dauno ad alta concentrazione di beni culturali.
Le varie fasi del progetto prevedevano anche la realizzazione di un grande museo dove mettere in mostra il Tesoro della Cattedrale di Troia.
Il museo inaugurato nel luglio del 2006, oggi a disposizione dei visitatori, espone, assieme a pregiatissimi paramenti sacri, capolavori dell’argenteria napoletana, pergamene ed antifonari e gli exultet, rari rotoli pergamenacei dell’XII sec. preziosamente miniati.
La particolarità del progetto rimane però la disponibilità da parte della Diocesi di mettere a disposizione delle comunità cittadine il grande patrimonio culturale di proprietà della chiesa.
Con il Distretto Culturale Daunia Vetus la Diocesi di Lucera-Troia avvia una collaborazione con gli Enti locali al fine di proteggere, conservare e valorizzare questo straordinario patrimonio storico, artistico e culturale.
Il Vescovo mons. Domenico Cornacchia,i Sindaci e i Presidenti rappresentati gli Enti costituenti con la istituzione del Distretto Culturale s’impegnano a sperimentare strade nuove attraverso le quali mettere a sistema un patrimonio di inestimabile valore e bellezza. Tanti tesori che possono concorrere, oltre che ad identificare un territorio fino ad ora considerato anonimo e poco conosciuto, a realizzare un’identità territoriale totalmente nuova che sia sinonimo di arte e di cultura.
Nella prima assemblea del Distretto è stato anche definito l’Ufficio di Presidenza che affiancherà il Vescovo nel coordinamento delle attività distrettuali composto dai Sindaci dei Comuni di Lucera, Troia, Orsara di Puglia e Celenza Valfortore, dal responsabile dei Beni Culturali della Diocesi mons. Luigi Tommasone e dal direttore del Distretto, appena incaricato, il dott. Giovanni Aquilino.

L'Ufficio Stampa

Scrivete a info@ilfrizzo.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.