‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Un incontro al Circolo Unione di Lucera per presentare la “SPE SALVI”
Un incontro per poter prendere sul serio la provocazione di Benedetto XVI a questo nostro mondo disperato: «È ragionevole sperare contro ogni speranza», come diceva San Paolo ai Romani (Rm 4, 18), «…siamo salvati attraverso la speranza: SPE SALVI»

Lucera, 26.02.2008 - L’incontro di presentazione della SPE SALVI (che si terrà venerdì 29 febbraio alle ore 19:00 nella Sala del Circolo Unione in piazza Duomo a Lucera ed a cui è invitata tutta la cittadinanza) è nato dal desiderio degli amici del Centro Culturale Cattolico della Diocesi di Lucera e della comunità di Comunione e Liberazione di Lucera di approfondire la provocazione contenuta nella seconda enciclica di Benedetto XVI, proponendo ai relatori di sviluppare i temi in essa presenti: la ragione, la libertà, la sofferenza, lo sviluppo e la giustizia, il giudizio e, su tutti, la speranza.

In questi giorni in cui la città di Lucera è pervasa da un sentimento diffuso di scoramento per la violenza assassina che irrompe nelle vite di persone innocenti (senza ragione, senza preavviso, terremotando tutte le semplici certezze su cui si basa l’esistenza quotidiana di tanti fra noi), vogliamo levare ancora una volta un grido. Il nostro cuore desidera che, dalle macerie, uno spiraglio sia, ancora una volta, la strada attraverso cui far riecheggiare le parole della SPE SALVI.

Un incontro per poter prendere sul serio la provocazione di Benedetto XVI a questo nostro mondo disperato: «È ragionevole sperare contro ogni speranza», come diceva San Paolo ai Romani (Rm 4, 18), «…siamo salvati attraverso la speranza: SPE SALVI».
Cosa può significare per ciascuno di noi, appesantito dal semplice vivere quotidiano, questo annuncio? Che cosa aggiunge alla nostra esperienza di uomini questa proposta?

Intervengono:

• Padre Stefano Caprio, docente di teologia – Istituto di Scienze Religiose “Giovanni Paolo II” – Fg
• Prof. Lorenzo Scillitani – Fraternità di Comunione e Liberazione

Modera:

• Silvio Di Pasqua, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno

La redazione

Scrivete a info@ilfrizzo.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.