‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Il dott. Mauro Mazza in corsa per il “Premio Innovatori 2008”
Il pluridecorato dirigente della sede lucerina, presso l’Agenzia delle Entrate, è in lizza per quel che sarebbe già il suo terzo riconoscimento nel ramo della Amministrazione Pubblica e nel già esteso ambito nazionale

Lucera, 26.04.2008 - È partita la rincorsa del dottor Mauro Mazza al “Premio Nazionale Innovatori 2008”, promosso dal Forum PA, coi soli mezzi del moderno voto telematico.
Il dirigente della sede lucerina, presso l’Agenzia delle Entrate, è stato scelto da un’apposita quanto competente giuria per concorrere nel “segmento-target” riservato alla semplificazione nel comparto pubblico.
Per far valere il voto popolare, basta accedere all’opportuno link (clic per accedere), reperire il nominativo voluto (vi consigliamo, ove mai decideste di produrvi nell’espressione di un personale giudizio, di indirizzarne gli esiti verso il dottor Mazza, ndr) e con un mero click sulla “fotina” dell’interessato sarà possibile votare come meglio si crede, inserendo un indirizzo di posta elettronica in corso di validità.

La mappa del voto popolare via mail

Si tratta di un vero e proprio “social rating”, utile alla designazione dell’Innovatore 2008: quella persona che, a giudizio della Rete, abbia prodotto il contributo più valido od innovativo, all’interno di ciascuna categoria premiale.
A imporsi è la regola secondo cui l’utente può esprimere uno ed un solo voto in ognuna delle cinque categorie designate: Tecnologie di frontiera, Caccia agli sprechi, Semplificazione, Sanità, Inclusione.
A compimento della prima tornata per le votazioni on line – valide fino a mercoledì prossimo 30 aprile – sarà redatta una “top list” in cui il numero dei candidati per le singole divisioni categoriali, verrà ristretto ad appena cinque unità.
Spetterà, poi, al “net-people” esprimere il parere finale per l’assegnazione del riconoscimento. Cosicché si addivenga ad un secondo e più avanzato “step”: far cadere la propria volontà di scelta sull’innovatore numero uno nella “top list” dei migliori venticinque – 5 per ogni divisione tematica – rimettendosi, a far data da venerdì 2 maggio, al volere degli internauti.
A questo punto sarà deciso il trionfatore secondo un’articolata “road map”, che conoscerà il punto di attracco ultimativo tra il 13 maggio (al momento della chiusura delle urne sul web) e il 15 dello stesso mese (con la proclamazione dei soggetti vincitori). Tutti gratificati, con una placca distintiva, dal quotidiano economico “Il Sole 24Ore”. Il che non ci sembra un’evenienza di poco momento.

Gli illustri precedenti dal 1999 al 2004

Ma c’è di più, quando la parola cade su un comunicatore “pluri-decorato” qual è Mauro Mazza, affiora l’immediato ricordo di un “Oscar della Pubblica Amministrazione” già assegnatogli. Quello di cui venne insignito per il 2004, in raffronto al quinto premio “Cento progetti al servizio del cittadino”, ritenuto a giusta ragione il maggior riconoscimento attribuibile ad una progettualità-pilota funzionante giorno per giorno sotto i sembianti di unprogramma alla radio e dal titolo “Onda blu-il fisco informa”, della durata di quindici minuti, in cui si spiega(va) in modo efficace, pratico e comprensibile ciò che talora sembra inaccessibile ai più.
Ancor prima, già nel 1999, Mazza si è reso destinatario del “Premio Nazionale Qualità dei Servizi Forum PA” e poco a seguire, nel 2001, del “Premio Nazionale Agenzia delle Entrate”, unico vincitore nella circostanza per il riparto Sud ed Isole.
Soffermarsi su qualsivoglia disamina o commento sarebbe, a questo punto, esercizio pleonastico. Quel che conta è sostenere, a suon di consensi, il lavoro di una figura professionale dell’indubbia valentìa. Una delle poche di cui una realtà come la nostra non può e non deve far a meno. In alcun caso e per nessuna ragione al mondo.
Am(Mazza) che fior di innovatore!

Costantino Montuori

Scrivete a info@ilfrizzo.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.