Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
POLITICA

«L'amministrazione Pitta andrà avanti con chi ha senso di responsabilità»
«Volevano a tutti i costi impedire il dialogo con la città, con gli altri attori della politica lucerina dopo aver sostenuto e condiviso il programma con il quale è stato preso l'impegno con la popolazione di realizzarlo»

Lucera, 18.06.2021 – Si è tenuta a partire dalle 10.30 di questa mattina all’interno della Sala Giunta di Palazzo Mozzagrugno una conferenza stampa convocata dal sindaco a seguito del ritiro delle sue dimissioni avvenuto il giorno prima e delle precedenti consultazioni, nel corso delle quali Giuseppe Pitta ha ascoltato tutte le forze politiche cittadine dopo aver rassegnato le sue dimissioni. Nel frattempo, il primo cittadino ha avuto modo di confrontarsi con la gente e la quasi totalità delle persone ha convenuto con lui che «questa crisi è immotivata e dannosa per la città» e che delle nuove elezioni sarebbero inopportune, a maggior ragione che da parte di molti consiglieri comunali c’è la disponibilità a sposare il programma che la coalizione a sostegno dello stesso Pitta aveva proposto a Lucera non più tardi di sette mesi fa e sottoscritto anche dalle liste “CON Lucera” ed “Agricoltori per Lucera”, con le quali il sindaco ha provato fino all’ultimo a ricucire senza riuscirci, dal momento che entrambe, oltre a “Lucera 2.0”, non si sono presentate agli incontri col primo cittadino che hanno avuto luogo ultimamente.
Nonostante ciò, Pitta ha assicurato che la sua apertura alle persone che hanno deciso in maniera «immotivata ed irresponsabile di abbandonare la maggioranza è sempre totale». In ogni caso, «l’amministrazione Pitta andrà avanti con una nuova formazione e nei prossimi giorni verrà varata la nuova Giunta».
Il sindaco, dunque, guarda avanti, ignorando «le numerose critiche ed illazioni infondate» mossegli in una fase così delicata, e ha già informato che l’assessorato alle Infrastrutture della Regione Puglia ha dato finalmente al Comune dei finanziamenti per le strade, le piazze ed i marciapiedi, circa 1.300.000,00 euro «che consentiranno di restituire un po’ di decoro urbano alla città». Inoltre, Pitta vuole partire subito con una programmazione culturale degli eventi, oltre a monitorare, ovviamente, la questione ambientale, che è al primo posto, ed il problema di viale Castello, per cui sarebbe stata protocollata di lì a poco la variante. In particolare, hanno voluto sostenere il programma da lui proposto alla città due liste civiche che contano in tutto tre consiglieri comunali, rispettivamente Giuseppe De Sabato ed Angelo Ventrella per “R-Innoviamo Lucera” e Raffaele Iannantuoni per “Italia in Comune”, oltre ad Antonio Buonavitacola per “Forza Italia”. Il sindaco ha anche preannunciato che non dovrebbero essere nominati assessori coloro che hanno già ricoperto un ruolo assessorile e che si prenderà qualche altra ora per poter mettere a punto una Giunta equilibrata.


Il video integrale della conferenza stampa

È opinione diffusa da molti giorni che i giochi fossero già fatti in partenza prima delle consultazioni, pertanto, abbiamo chiesto al sindaco cosa si sentisse di rispondere a queste ipotesi date per certezze e partite dalla nuova opposizione. A tal proposito, Pitta si è limitato a replicare dicendo di credere che si tratti di «affermazioni pretestuose», dal momento che egli ha chiesto sino all’ultimo momento ai fuoriusciti dalla maggioranza di sostenere il programma elettorale. Peraltro, il sindaco ha informato di aver avuto contatti col Presidente Michele Emiliano sin dai primi momenti in cui ha percepito tale crisi politica: Pitta ha inteso innanzitutto informare lui in quanto l’ha sostenuto e votato con la sua amministrazione insieme al consigliere regionale Antonio Tutolo, quindi, c’era, a suo dire, una responsabilità a doppio canale rispetto alla prosecuzione di quest’amministrazione, infatti, «non si può essere parte di una famiglia a giorni alterni»; inoltre, il sindaco ha tenuto al corrente dei fatti anche l’assessore regionale Raffaele Piemontese ed il consigliere regionale Paolo Campo, i quali peraltro erano favorevoli ad un eventuale ingresso in maggioranza del PD lucerino. A breve, comunque, Pitta nominerà il settimo assessore perché ha necessità di scaricare parte delle proprie deleghe se non tutte, nonché di curare l’aspetto delle pubbliche relazioni e della comunicazione nell’ambito del rapporto vero e proprio coi cittadini.
Un altro problema, in riferimento ai circa 1.300.000 euro da impiegare entro la fine dell’anno per il decoro urbano, è il posto lasciato vuoto dal dirigente preposto, ragion per cui ci sarebbe il rischio di non fare in tempo ad utilizzarli, ma Pitta è convinto che si riuscirà a portare a termine anche quest’obiettivo, anche perché ha chiesto alla Provincia di usufruire di un dirigente a scavalco in maniera gratuita per la città.
Il sindaco, insomma, è convinto che l’amministrazione abbia tutti i requisiti per andare avanti serenamente, e a chi sostiene che andrebbe a mettersi insieme a quelli che avrebbero rappresentato il male assoluto egli ha replicato con la sua solita tranquillità: «Nulla di più falso e pretestuoso: adesso non si può dire che il sindaco se ne va altrove, infatti, resta dov’è, mentre ad andarsene altrove sono stati altri». Quanto, infine, al tipo di opposizione che il sindaco si aspetta dai suoi ex collaboratori, Pitta è sicuro che essa sarà propositiva, anche perché gli amici di un tempo non potranno certamente rinnegare il programma sottoscritto solo pochi mesi fa.

Greta Notarangelo

 
 
 

SATYRICON

Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.