‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Sezione AVIS di Volturino: una mostra… sanguigna
La Mostra permanente nella sede AVIS di Volturino è visitabile negli orari serali di apertura e la domenica mattina

Volturino, 11.01.2006 - Nel settembre 2005 è stata inaugurata la sede AVIS di Volturino con la Mostra permanente su “La Lupa nel pozzo dei desideri e della solidarietà”.
Si tratta di una fiaba scritta ed illustrata da Costantino Postiglione sulla solidarietà e sul dono del sangue, del midollo osseo e degli organi.
La favola trae spunto dal rinvenimento, durante i lavori di restauro della sede AVIS di Volturino, di un antico pozzo e di uno strumento metallico per il recupero del secchio caduto nel pozzo, detto Lupa.
Il racconto si snoda attraverso la suggestione del mondo arcaico e pastorale nel ricordo dell’antica civiltà contadina, richiama miti universali (la lupa di Roma, San Francesco ed il lupo), gioca con il linguaggio comune, le metafore patrimonio dell’immaginario collettivo (la luna nel pozzo, il pozzo dei desideri, il viaggio del ciclo della vita, i lupi che ululano, il lupo perde il pelo…) ed è finalizzato alla promozione del volontariato.
«Una piccola favola che trasmette grandi valori» l’ha definita Walter Veltroni, Sindaco di Roma, «Prestigiosa pubblicazione» secondo Adolfo Camilli Presidente AVIS di Roma, «Un gioiellino» per la Dr.ssa Ivana Tommasini del SIT Ospedale Maggiore di Bologna.
La prima e la seconda edizione sono state curate da Gerni editori - S. Severo per il Lions Club di Lucera nel 2001 e per la delegazione Pugliese della SIMTI nel 2002 in occasione del Congresso Nazionale dei trasfusionisti italiani a Lecce.
Nel 2003 la favoletta è stata musicata dal M° Mario Rucci, direttore del Conservatorio di Foggia e rappresentata con grande successo nell’ambito della rassegna Musica nelle Corti di Capitanata.
Volturino, in provincia di Foggia, in uno dei suoi medievali vicoletti del centro storico, pertanto, ne ospita la Mostra permanente nei locali della Sede AVIS, in cui un accurato restauro ha ripristinato il pozzo in ferro battuto e l’antico strumento metallico, di cui parlano anche gli scrittori latini dell’epoca classica, tramandandoci l’etimologia e la metafora del nome, sopravvissuto nelle nicchie della civiltà contadina.
Il “pozzo” ha acquisito il fascino fiabesco del pozzo dei desideri e grandi e piccini, con bigliettini o monetine, vi esprimono sogni o aspirazioni ancora irrealizzati.
Tutto ciò avviene contestualmente in un ambito che richiama ad una realtà concreta, come la donazione del sangue, che risponde con i fatti a chi ha bisogno assoluto di solidarietà, come i malati che hanno necessità di trasfusioni ed esprimono il desiderio di guarigione.
La Mostra permanente nella sede AVIS di Volturino è visitabile negli orari serali di apertura e la domenica mattina, magari cogliendo l’occasione di una gita di fine settimana in un suggestivo borgo antico a 735 metri di altitudine, con uno sconfinato orizzonte che spazia sulla ventilata Piana del Tavoliere dall’Adriatico delle Isole Tremiti, al Gargano, al limite della Murgia barese e fino al lontano Monte Vulture di Basilicata.

Giovanni D’Andola
Presidente AVIS di Volturino

(Nota di Costantino Montuori) - Le foto inerenti l’attività di divulgazione e di sensibilizzazione alla donazione volontaria e periodica del sangue, condotta negli istituti scolastici cittadini, sono ricavate dal sito dell’Istituto Professionale “Alberico Marrone” di Lucera, visitabile al link www.iismarrone.it, mentre i marchi avisini sono riprodotti nel costruendo web-site www.avislucera.it


Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.