‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

“Lotteria Verdevivo”, l’estrazione rinviata a domenica 23 luglio
Parte del ricavato sarà devoluta all’omonima associazione chiamata a ristrutturare gli impianti ludico-sportivi in suo possesso

Lucera, 16.05.2006 - Dopo il successo arriso alla “Lotteria Cittadina”, varata appena due anni orsono grazie all’opera profusa dal suo primo ispiratore, Franco Calabrese, un’altra iniziativa di pubblico trattenimento si affaccia sullo scenario locale. È la “Lotteria Verdevivo” (clic per leggere il regolamento), promossa dall’omonima associazione sportivo-ricreativa e ludico-culturale. Il motivo? Subito spiegato: sostenere gli interventi di ristrutturazione ai campi da gioco per bambini, adolescenti e giovani da questa gestiti. Strutture, iscritte all’interno del parco, nell’aggregato urbanistico racchiuso nel periferico rione “Pezza del Lago”.
Attraverso l’introizzazione dei ricavi, il nucleo direttivo proponente: Sergio Alfieri (presidente), don Vincenzo Onorato (vice-presidente), Pio Maceria, Giovanni Iasottile, Paolo Grimaldi, Roberto Cutone, Luigi Tozzi (componenti), porrà mano alla positura in sicurezza degli impianti tutt’ora in uso. Oltre che alla creazione di aree in cui i fruitori potranno divertirsi per trascorrervi del tempo libero all’area aperta.
L’iniziativa, dalla chiara impostazione benefica, mira a sensibilizzare anzitutto giovani e giovanissimi al rispetto della natura e dei beni pubblici, dei quali gode la comunità di appartenenza, sulla scorta di “giornate-evento” atte alla pulizia del verde pubblico e di progettualità socializzanti di sempre più ampio respiro.
La bigliettazione conta poco più di 3mila tagliandi; il costo di ognuno di essi è di soli 2,50 euro per un complesso presunto, in entrata, parificabile alla somma di 7mila e 650 euro. Cifra costituente l’intero fondo-montepremi. Di questi, 2mila e 650 concorreranno alla dismissione dei costi organizzativi e all’acquisto dei premi in palio (un apparecchio televisivo Lcd 32; una “Play Station” portatile; una fotocamera dotata di “stampa-foto”; una cyclette e, per ultima, ma non ultima, una “city bike”, ndr). Per contro, i restanti 5mila verranno ad essere assorbiti dal sodalizio di via Appulo Sannitica, così da somministrare impulso ai lavori di rifacimento dei singoli campi da gioco.
L’estrazione, programmata ad un primo tempo per il 7 maggio 2006, è differita per motivazioni cogenti quanto contingenti a domenica 23 luglio, dalle 18:00 in poi, presso la sede associativa.
Nelle operazioni “estrattive” risulteranno assorbiti circa venti bimbi, individuati a caso tra il pubblico, che pure si annunzia ingente. Ciascuno di loro procederà, bendato, al sorteggio ai premi dalla prima alla ventesima estrazione. Come che sia, una matrice già risultata vincente non parteciperà alle successive tornate, giacché un “coupon” può essere individuato una ed una sola volta.
La pubblicazione dei ticket vincenti interverrà sulle colonne del nostro “web site”. Ma anche all’interno dei terranei in uso alla struttura promotrice e sulla stampa locale. Quanto alla consegna delle vincite, il loro ritiro potrà compiersi entro e non oltre due mesi dall’intervenuta estrazione; in alternativa i premi verranno destinati ai programmi istituiti od istruiti dai volontari in quota al “Verde Vivo”.
All’opinione pubblica è richiesto un altro sforzo in vista dell’acquisto della restante bigliettazione. Manca poco e serve il sostegno di tanti. Pardon…, di tutti.

Costantino Montuori

N.B. Per informazioni e/o chiarimenti è preferibile porsi in diretto contatto con Pio Maceria allo 0881/520775 – 329/8746247.



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.