‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

Visita a Cerignola di Baldina Di Vittorio
Il 2 giugno il conferimento della presidenza onoraria di “Casa Di Vittorio”

Cerignola, 31.05.2006 - Baldina Di Vittorio, figlia del grande sindacalista cerignolano, sarà in visita a Cerignola e in Capitanata dal 1° al 6 giugno prossimi. L’occasione della visita, la prima in veste ufficiale degli ultimi 24 anni, è il conferimento della presidenza onoraria di “Casa Di Vittorio”, il progetto di ricerca storica e promozione culturale che ha come obiettivo la valorizzazione dell’attività di Giuseppe Di Vittorio e del movimento bracciantile in Capitanata e in Puglia. La cerimonia si svolgerà il 2 giugno, durante l’incontro tra i rappresentanti degli Enti – il Comune di Cerignola e altre 9 Ammministrazioni comunali delle province di Foggia e Bari, la Regione Puglia e la Provincia di Foggia - che sostengono il progetto.
«È un onore per l’intera comunità cerignolana accogliere colei che ha custodito la memoria del nostro “Peppino”, sapendone rivitalizzare il patrimonio di ideali e valori nella sua lunga e qualificata attività politica – commenta il sindaco, Matteo Valentino – Il conferimento della presidenza onoraria di “Casa Di Vittorio” è ancor più di un atto dovuto: è l’omaggio a chi ha saputo rappresentare con tanta dignità e altrettanto impegno migliaia di donne e uomini nelle battaglie per l’affermazione della propria dignità, individuale e collettiva». (Per il programma completo delle manifestazioni organizzate il 2 giugno fare clic qui).

Il messaggio inviato da Baldina Di Vittorio in occasione della presentazione di “Casa Di Vittorio”

«Caro Sindaco della Città di Cerignola,
Cari Sindaci e Amministratori comunali, provinciali e regionali che avete unito le Istituzioni che rappresentate per sostenere il Progetto “Casa Di Vittorio”,
a Voi desidero esprimere il mio compiacimento sincero e grato per quanto avete ideato.
Il progetto che avete deliberato è un progetto al quale tengo molto, perché porta il cognome di mio padre, scomparso proprio 48 anni fa, e a lui, ai suoi ideali si ispira. Con questo importante progetto che nasce nella Città dove mio padre ed io siamo nati Voi prevedete di riprendere un percorso di memoria e da questo trarre ispirazione per molte iniziative di forte spessore culturale. Iniziative che valicheranno, ne sono certa, anche i confini della nostra terra di Puglia.
Voi scrivete: “La storia di questa terra è legata indissolubilmente alla storia delle masse bracciantili e contadine, che con fatica e sudore hanno conquistato un posto di primo piano nella costruzione della società nazionale”. Di questa storia papà è stato una figura di grande riferimento sul piano sociale, politico e umano perché aveva grandi ideali che ha sempre perseguito con tenacia e fermezza, rischiando di persona nel periodo fascista quando fu costretto a rifugiarsi con la sua famiglia in Francia.
Mio padre ci ha consegnato grandi ideali: riteneva il lavoro un diritto di tutti, pensava che la libertà, il sapere e la cultura fossero diritti inalienabili per il riscatto sociale degli umili verso l’emancipazione, verso la conquista dei diritti.
Sono questi ideali e valori che vanno sempre e costantemente alimentati anche nel consegnare alle giovani generazioni la storia delle nostre radici.
All’augurio di buon lavoro aggiungo il desiderio di venire presto nella “Casa Di Vittorio”.
Con sincero affetto, Baldina Di Vittorio.
Roma, 3 novembre 2005».

Città di Cerignola - Ufficio Stampa
ufficio.stampa@comune.cerignola.fg.it
Tel. 0885.410312 – Fax: 0885.410237



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.