‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

“Regata del Gargano”: trionfa per la seconda volta consecutiva EDB-Jebedee
La regolarità della gara è stata garantita da un comitato di regata tra i migliori del Mezzogiorno presieduto da Raffale Marinelli, consigliere nazionale, che si è avvalso dell’esperienza di Raffaele Ricci, di Maria Luisa d’Ippolito, Giovanni Lombardi, Giusi Murgo e Mario Frattarolo

Vieste, 11.09.2006 - È stata la regata dei record la 14ª edizione della “Regata del Gargano-Pizzommunno Cup-Trofeo Frattarolo-Trofeo Inside Baia dei Venti”.
Trionfa per la seconda volta consecutiva EDB-Jebedee, il J24 armato da Gaetano Soriano del Circolo Nautico il Maestrale di Bisceglie e timonato da Luca Gaglione, giovane promessa della Vela di Puglia.
Record per i venti: la tappa di andata della Regata del Gargano ha contato su venti provenienti da ogni direzione che per un tratto hanno sfiorato anche i trenta nodi e con una Tramontana che ha messo a dura prova gli equipaggi, rendendo le prove estremamente tecniche e lo spettacolo, per chi ha seguito la gara, davvero eccezionale.
Record anche per la presenza di imbarcazioni di tutte le categorie: in gara ben quarantasette. Quest’anno il premio per l’imbarcazione giunta da più lontano è volato a Gallipoli, a bordo di “Terza Berenice”, armata da Fabio Chiarelli. Piacevoli le incursioni dei marchigiani che con “Wind Blue”, armata da Gianclaudio Bassetti, hanno portato a casa il primo premio della Categoria  Crociera/Regata, seguiti da “Pervinca” della Lega Navale di Monopoli, armata da Cosimo Ostuni, e da “Faust X2” di Ernesto Somma e timonata da Fabrizio Buono che ha vinto anche il Campionato Zonale d’Altura e Grande Altura, più noto come “Giro di Puglia a vela”.
Si sono confermati nella categoria Minialtura al terzo posto “Folle Volo-Pegasus” di Antonio Pastore del CUS Bari e, per la terza edizione consecutiva, ha mantenuto il secondo posto “5 for Figthing” della Lega Navale di Monopoli armata da De Bellis e Vitti.
Nella categoria crociera resta al Centro Velico Gargano il premio per il primo posto conquistato da “Stardust” di Romeo Romolo e timonata dalla giovanissima Fabrizia Romeo che si è portata a casa anche la coppa Coni e quella per la più giovane timoniera. Si conferma un equipaggio ben equilibrato quello di Mimmo Damiani che con la sua “Rubin” del CUS di Bari conquista il secondo posto di categoria, seguita da “Gaia” di Attilio Manfrini della Lega Navale di Manfredonia, che ha avuto in equipaggio l’ammiraglio Marcello De Donno, presidente nazionale della Lega Navale Italiana.
Per la categoria Diporto, quella più numerosa, si sono distinti “Toscane” della Lega Navale di Ortona, “Calaspido” del Centro Nautico “Il Maestrale”, “Evasione” della Lega Navale di Molfetta.
Non sono mancati gli “effetti speciali”. Alla spettacolare partenza da Vieste, infatti, uno yacht, Kamal di Molfetta, ha disalberato e un altro, Amarcord di Nicola Mancino del CN Maestrale di Bisceglie, ha perso il timone: provvidenziale è stato l’intervento della motovedetta CP 2072 della Capitaneria di Porto di Manfredonia, che ha vigilato sull’intera manifestazione.
«È stata una regata eccezionale – ha commentato Raffaele Ricci, presidente dell’VIII zona FIV –; vento impegnativo, equipaggi agguerriti e competitivi ad un tempo e tanta voglia di regatare. Con questa manifestazione si è chiuso tra l’altro il Giro di Puglia a vela, giunto alla tredicesima edizione e la Regata del Gargano è assurta ai livelli della Brindisi-Corfù e della Coppa Magna Grecia, dimostrando che mare, vento, vela, sport e turismo nautico sono elementi vincenti per lo sviluppo di un territorio».
La regolarità della gara è stata garantita da un comitato di regata tra i migliori del Mezzogiorno presieduto da Raffale Marinelli, consigliere nazionale, che si è avvalso dell’esperienza di Raffaele Ricci, di Maria Luisa d’Ippolito, Giovanni Lombardi, Giusi Murgo e Mario Frattarolo.
Alla premiazione erano presenti le massime autorità civili e militari: l’On. Michele Bordo, l’On. Antonio Leone, il Presidente della Provincia Carmine Stallone, l’assessore provinciale alle risorse del territorio Antonio Angellilis, l’assessore allo Sport del Comune di Manfredonia Pasquale Bisceglia, il sindaco di Vieste Ersilia Nobile, il comandante della Capitaneria di Porto di Manfredonia Antonio Ranieri e quello del Circolare Vieste Simoncelli, nonché il console dl Touring Club Vincenzo D’Onofrio.
L’appuntamento è a Settembre 2007 con la “XV edizione della Regata del Gargano”.
Buon Vento!

L’ufficio stampa
e-mail: info@regatadelgargano.it
addettostampa@regatadelgargano.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.