‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra

"Giuseppe Checchia e Giovanni Pascoli, tra classicismo e positivismo"
I Rotaract rendono onore, presso il Circolo Unione di Lucera sabato 26 febbraio 2005 alle ore 18:00 alla figura di Giuseppe Checchia

Lucera, 24.02.2005 - Il Rotaract è l’associazione giovanile del “Rotary International”, la nota organizzazione internazionale presente in tutto il mondo e che proprio quest’anno festeggia il suo 100° “compleanno”.
Pur essendo, come detto, collegato al Rotary, il Rotaract è una associazione indipendente e del tutto svincolata dalla prima, infatti conta propri organi ed un proprio statuto.
La principale finalità di questa associazione è essenzialmente quella di fornire alla comunità un “SERVICE”, ossia un impegno costante per la promozione di valori e principi da coniugare nelle realtà in cui si insiste.
Per raggiungere queste finalità molte sono le attività compiute dai vari club Rotaract presenti nel nostro paese.
A Lucera, per esempio, il Rotaract nasce nel 2000 e in questi pochi anni moltissime sono le manifestazioni organizzate: dalle campagne di sensibilizzazione sociale di vario genere (sensibilizzazione dei giovani per un corretto consumo di alcool) al ripristino dell’arredo urbano (installazione delle c.d. ‘Pezzotte’ nella villa comunale), dalle svariate serate di beneficenza (da ultimo in favore dei bambini vittime del maremoto) alla promozione del patrimonio culturale della nostra terra.
In questo ampio ventaglio di manifestazioni, va ad inserirsi quella programmata per il mese di febbraio 2005 - che si svolgerà presso il Circolo Unione di Lucera sabato 26, ore 18:00 - che mira a rendere onore alla figura di Giuseppe Checchia.
Pressoché sconosciuto al grande pubblico, Checchia è un personaggio della nostra terra: nasce infatti a Biccari nel 1860. Qui risiede per buona parte della sua giovinezza, sicura infatti è la sua presenza nella città fino al 1887 anno in cui completò il lungo ed articolato lavoro “Del metodo storico-evolutivo nella critica letteraria”. Si allontanerà poi da Biccari solo per seguire la sua carriera di insegnante, prima, e di ispettore ministeriale, poi.
Verrà però ricordato nei manuali di letteratura italiana quale primo traduttore del carme pascoliano Veianius.
È proprio l’amicizia col Pascoli una delle tappe più importanti, anche se travagliate, della sua vita, rapporto che oggi è ricostruito grazie ad un carteggio intercorso tra i due nel biennio 1892-1893, conservato presso la Biblioteca Comunale “R. Bonghi” di Lucera.
La serata, pertanto, si prefiggerà lo scopo di analizzare meglio una così illustre figura della nostra capitanata, anche grazie all’intervento, quale relatore, del prof. Sebastiano Valerio (Università degli Studi di Foggia) che nel 2004 ha pubblicato il volume dal titolo: “TRA LO STIL DE MODERNI E IL SERMON PRISCO. La poesia latina di Pascoli e l’opera critica di Checchia” (Edizioni Palomar).
All’incontro culturale, che ha come titolo “Giuseppe Checchia e Giovanni Pascoli, tra classicismo e positivismo” e che gode del patrocinio del comune di Biccari e della Città di Lucera, parteciperanno i Sindaci delle due città patrocinanti, rispettivamente il prof. Giovanni Picaro ed il dr. Giuseppe Labbate nonché l’On. Vincenzo Bizzarri quale presidente del Circolo Unione di Lucera.

Dr. Enricomaria Orsitto
(Presidente del Rotaract Club di Lucera)
Tel.: 0881.522306 – Mobile: 349.6613479
E-mail: e.orsitto@tiscali.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.