‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
Omaggio a Giorgio Bassani
| Vai all'argomento principale | Vai all'indice |

Un convegno per uno dei più grandi uomini della letteratura italiana
L'evento si terrà sabato 28 maggio alle ore 18:30 presso il Circolo Unione di Lucera ed è stato organizzato dal Club Unesco Federico II di Lucera

Lucera, 17.05.2005 - Il Club UNESCO Federico II organizza, per sabato 28 maggio alle ore 18:30, con la collaborazione del Circolo Unione di Lucera, il convegno letterario “Gli occhi di un testimone italiano”, per celebrare la figura letteraria, storica e umana di Giorgio Bassani. Fabio D'Apollo presenta i figli dell'Autore, Paola ed Enrico Bassani, con la partecipazione dei proff.ri Lea Durante e Vincenzo Robles.
L'evento, patrocinato dal Comune di Lucera, dalla Provincia di Foggia e dal Comune di Ferrara (città patrimonio dell'Umanità), sarà ospitato nella suggestiva e prestigiosa cornice del Salone delle Feste del Circolo Unione.
Quando si parla di Giorgio Bassani, si fa riferimento ad uno scrittore di fama internazionale, tra i più importanti esponenti della cultura italiana della seconda metà del '900.
Nato a Bologna da una famiglia della borghesia ebraica, trascorre l'infanzia e la giovinezza a Ferrara, che farà da sfondo a tutta la sua opera letteraria. Antifascista, patisce l'esperienza del carcere, poi prende parte alla Resistenza tra le fila di Giustizia e Libertà. In veste di direttore editoriale presso la Feltrinelli, scopre e pubblica Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Per ben quindici anni è presidente di “Italia Nostra”, mentre in parallelo svolge la carriera di insegnante di storia del teatro all'Accademia di arte drammatica di Roma.
Bassani ha lavorato anche nel mondo della televisione, arrivando a ricoprire il ruolo di vicepresidente della Rai.
Tra le sue opere letterarie ricordiamo: “Cinque storie ferraresi” (Premio Strega - 1956), “Gli occhiali d'oro” (1958), “Il giardino dei Finzi-Contini” (Premio Viareggio - 1962), “Dietro la porta” (1964),”L'Airone” (Premio Campiello - 1968), “L'odore del fieno” (1972), l'opera complessiva “Il romanzo di Ferrara” (premio internazionale Nelly Sachs - 1979).
Nella sua produzione poetica ricordiamo, “Epitaffio” (1974), “In gran segreto” (1978), “In rima e senza” (Premio Bagutta-1982).

Geom. Emanuele De Marco
(addetto stampa Club UNESCO Federico II - Lucera)



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.