‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
Eventi di Capitanata
| Vai all'argomento principale | Vai all'indice |

“Un'aula grande come la mia città”
La mostra, che diventerà patrimonio della sezione didattica del rinnovato Museo Civico, illustra i risultati di un progetto didattico che ha impegnato nel corso di tre anni alunni, insegnanti e genitori delle classi elementari della Lombardo Radice

Lucera, 09.06.2005 - Nell’ambito del progetto triennale Scuola/Museo “Un'aula grande come la mia città”, il giorno 14 giugno 2005 in piazza Nocelli, alle ore 19:00, il Comune di Lucera (Assessorato P.I. e Cultura, Museo Civico “G. Fiorelli”) e il Circolo Didattico “G. Lombardo Radice” presentano a tutta la città, in collaborazione con il Club Unesco “Federico II” e il CIF, la mostra “Con gli occhi, con le mani e con il naso. Percorsi di educazione sensoriale in città”.
Nella prospettiva di vivere la città di Lucera come risorsa educativa, la mostra, che diventerà patrimonio della sezione didattica del rinnovato Museo Civico, illustra i risultati di un progetto didattico che ha impegnato nel corso di tre anni alunni, insegnanti e genitori delle classi elementari.
In un rapporto stretto tra Scuola, Museo e Città, tutti gli attori di questa avventura hanno compreso, attraverso attività laboratoriali, di simulazione, di gioco, i metodi della ricerca storica e archeologica, il significato dei reperti custoditi nel Museo. Inoltre, hanno imparato, facendo, le tecniche della loro fabbricazione, hanno esplorato i segni, visivi e odorosi, della città antica mescolati a quelli della città contemporanea.
Un’esplorazione della storia, dell’antropologia, della geografia della città utilizzando la vista, il tatto, l’olfatto. Nuovi percorsi educativi e didattici hanno stimolato la partecipazione attiva e la capacità creativa degli alunni, coinvolgendo bambini ed insegnanti nella valorizzazione del patrimonio culturale della loro città, sollecitando lo sviluppo di un legame affettivo e responsabile con il proprio territorio.
Questa mostra polisensoriale, che rimarrà aperta dal 14 al 22 giugno (Orari: 10:30-12:30/19:00-21:00), rivela tutta la creatività di questo percorso: pannelli ricchi di immagini, disegni e brevi testi esplicativi si accompagnano ad oggetti realizzati dai bambini nel corso dei laboratori didattici (strumenti in selce, manufatti ceramici, mosaici, saponette, profumi). Arricchiscono la mostra la proiezione del Video “La città dei segni”, girato dai bambini a Lucera proiezione dell’Ipertesto “I nasi sulla città”.
Interverranno: Giuseppe Labbate (Sindaco di Lucera); Nicola Ciccarelli (Assessore alla P.I. e Cultura); Bruno Gorgoglione (Assessore alle Politiche Educative della Provincia di Foggia); Anna Maria Iorio (Dirigente Circolo Didattico “G. Lombardo Radice”); Lisa Pietropaolo (Direttrice Museo Civico “G. Fiorelli”); Sergio Gravili (Responsabile Progetto "La città degli odori"); Franca Pinto Minerva (Preside Facoltà di Lettere e Filosofia - Università di Foggia).



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.