‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
Eventi di Capitanata
| Vai all'argomento principale | Vai all'indice |

“Ri-costruire il futuro, recuperare il passato, valorizzare il presente”
Significativa la volontà di unire tre comuni, Casalnuovo, Castelnuovo e Casalvecchio, per un unico programma di eventi.

Carlantino, 04.08.2005 - Quattro giorni per “Ricostruire il futuro, recuperare il passato, valorizzare il presente”. È questo il tema e, allo stesso tempo, il messaggio lanciato dalla Festa dell’Unità che unisce tre paesi, Casalnuovo Monterotaro, Castelnuovo della Daunia e Casalvecchio di Puglia e che si svolgerà dal 7 al 10 agosto. La manifestazione avrà sede a Casalnuovo Monterotaro, paese simbolo di quella “ricostruzione” materiale-economica e sociale resasi ancor più urgente dopo il terribile terremoto del 2002. Nella quattro giorni della manifestazione organizzata dai Democratici di Sinistra, con la collaborazione di numerosi sponsor e volontari, andrà in scena il Preappennino che non si piange addosso e che, piuttosto, cerca nuove idee per recuperare il senso profondo della propria identità storica e rilanciarsi. Mostre fotografiche-pittoriche-scultoriche, concerti, sport e dibattiti: alla Festa dell’Unità ci sarà spazio per divertirsi e confrontarsi su proposte e problematiche del territorio. Tre diverse piazze del paese si trasformeranno in altrettanti “agorà tematici”. Il campo di calcetto comunale si trasformerà nella “Piazza Azzurra, Spazio d’Azione” deputato a ospitare tornei di calcetto tra ragazzi e due partite del tutto singolari: Consiglieri Comunali contro Forze dell’Ordine e, mercoledì 10 agosto, il match tra una squadra composta da immigrati e un’altra formata da amatori del pallone residenti a Casalnuovo, Casalvecchio e Castelnuovo. La villetta comunale adiacente al Comune di Casalnuovo prenderà il nome di “Piazza Verde, Spazio dei Pensieri”, e ospiterà dibattiti sul futuro del Preappennino e sui modelli, quello umbro ad esempio, da emulare per rilanciare lo sviluppo di una zona ricchissima di potenzialità eppure depressa dal punto di vista demografico ed economico. Piazza Principessa Elena, infine, si trasformerà in “Piazza Rossa, Arena degli Spettacoli” e accoglierà sia la proiezione di pellicole cinematografiche che lo svolgimento di numerosi concerti, tra i quali quello dei Cantori di Carpino, il 10 agosto alle 21:45. Un programma ricchissimo, dunque, alla realizzazione del quale hanno partecipato numerosi sponsor. Un calendario di iniziative volte a offrire una possibilità di divertimento e riflessione attorno a temi importanti come l’integrazione multiculturale. Tra gli eventi previsti, infatti, particolare menzione merita la serata “Qui non Lega, Buffet Multiculturale”. Si svolgerà il 10 agosto, nella villetta comunale di Casalnuovo, a partire dalle 20:00. Significativa, inoltre, la volontà di unire tre comuni, Casalnuovo, Castelnuovo e Casalvecchio, per un unico programma di eventi. Una scelta anche simbolica, quella dell’unione, per indicare uno degli elementi necessari al rilancio della zona: la sinergia tra gli enti locali e le forze attive del territorio.

Luigi Tusino
Responsabile zonale Democratici di Sinistra



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.