Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
IN PROVINCIA
Provincia
Cerignola: destra riparte nel nome di Salvatore Tatarella
Circolo di Fratelli d’Italia AN dedicato al Sindaco recentemente scomparso

Cerignola, 12.07.2017 - La destra riparte anche a Cerignola.
Nasce a Cerignola il circolo “Salvatore Tatarella” di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.
A costituirlo un gruppo di una trentina di giovani professionisti, avvocati, farmacisti ed imprenditori, che non hanno mai avuto ruoli in passato in nessun partito, né sono mai stati amministratori locali.
«Da oggi rinasce la destra a Cerignola, rinasce Alleanza Nazionale. Noi ci siamo e sappiamo che in tanti vogliono unirsi a noi nel nome di Salvatore Tatarella».
A darne notizia i Portavoce del locale circolo, Paolo Grisorio, giovane avvocato, e Salvatore Zamparese, farmacista, cresciuti nelle fila di Azione Giovani, movimento giovanile di AN e altri ragazzi tra i quali Gianpaolo Cianci, figlio di Nando, figura storica della destra cittadina e da sempre vicino all’ex Sindaco prematuramente scomparso, e Laura Raffaeli, avvocato e portavoce dell’associazione Puglia di destra promossa da Salvatore Tatarella.
«La destra a Cerignola è Tatarella. La storia della destra e di AN a Cerignola, e non solo, è indissolubilmente legata alla figura di Salvatore Tatarella – afferma Grisorio – e per questo abbiamo deciso di aderire al solo partito di destra presente nel panorama politico attuale e di dedicare il circolo a Salvatore».
«Ci rivolgiamo a tutti quelli che sono stati elettori di Alleanza Nazionale che in questa città ha raggiunto percentuali pari al 35% con Tatarella Sindaco. La destra – continua Zamparese – è assente dal panorama politico cittadino da troppo tempo. Siamo giovani professionisti che non hanno mai avuto ruoli di primo piano in AN, né responsabilità amministrative. Per questo ci rivolgiamo non solo a chi votava AN, ma ai tanti giovani che si sono rifugiati nell’associazionismo e nel civismo, non sentendosi rappresentati da nessun movimento politico».
«Speriamo – conclude Grisorio – possa aggiungersi presto anche Fabrizio Tatarella, ancora comprensibilmente scosso per la perdita del padre e oggi portatore di una pesante eredità. A Fabrizio, storico riferimento di Giorgia Meloni dai tempi di Azione Giovani, i vertici regionali e nazionali di Fdi hanno già da tempo esplicitamente chiesto di impegnarsi in prima persona su Cerignola per ricostruire la destra nella Città come gli aveva chiesto il padre. Siamo convinti che non si sottrarrà a questo giuramento e con lui tutti insieme potremo ricostruire una destra giovane e forte, con solide radici ancorate nel passato di grandi esempi per tutti noi».
Per informazioni è possibile inviare una email:
fdiancerignola@gmail.com
oppure contattare il seguente numero: 3389989392.

Comunicato stampa

 



Scrivete
al Frizzo

Le risposte
del Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.