Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
IN PROVINCIA
Provincia
Assunzioni Polizia Municipale: ecco
il bando

Il sindaco Potenza: «Una misura importante che aumenta la nostra capacità di garantire sicurezza. Fa sorridere che già da tempo i soliti noti si divertano con uno sterile chiacchiericcio a fare allusioni a nomi di possibili vincitori. Siamo i primi a lavorare in totale e massima trasparenza»

Apricena, 17.01.2015 - È stato pubblicato, ufficialmente, il bando per l’assunzione di 4 agenti di Polizia Municipale da impiegare a tempo indeterminato e parziale per il Comune di Apricena. La documentazione è disponibile presso gli uffici comunali ed è scaricabile dall’Albo Pretorio. Il bando si trova a questo link e il modulo di domanda è scaricabile qui.
Per qualsiasi informazione inerente al bando sono a disposizione gli Uffici Comunali. Il termine di presentazione della domanda è fissato a LUNEDI’ 23 FEBBRAIO 2015, ALLE ORE 12:00.
«Questo è uno dei provvedimenti che come Amministrazione Comunale rivendichiamo maggiormente, per il quale ci siamo spesi dal 2012 e che oggi finalmente arriva a compimento», commenta il Sindaco Antonio Potenza. «Incrementare l’organico della Polizia Municipale è un grande traguardo che ci consentirà di garantire ulteriore controllo del territorio e di proseguire la strada della tutela della legalità portata avanti dalla nostra Amministrazione», aggiunge l’Assessore alla Sicurezza Giuseppe Solimando.
«Il bando deve attenersi al regolamento della Polizia Municipale in vigore nella nostra Città dal 2011 – spiega Potenza – che prevede tra i requisiti di accesso il possesso della patente “A” per la guida dei motocicli. Una disposizione che ho accolto personalmente con rammarico, perché si tratta di una disposizione che restringe le possibilità di accesso per tante persone. Purtroppo gli uffici hanno dovuto applicare un regolamento che noi abbiamo ereditato dalle precedenti Amministrazioni».
«Come detto e a ulteriore smentita di chi vive per la calunnia – riprende Potenza – stiamo dando massima diffusione e pubblicità a questo bando che, mi preme sottolineare, come tutti i concorsi pubblici ha valenza nazionale e per essere diffuso aveva bisogno prima della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Stiamo provvedendo, come sempre fatto, a diffondere il bando con manifesti, attraverso i nostri canali istituzionali, su Facebook e sugli organi di informazione».
«Fa sorridere che già da tempo i soliti noti si divertano con uno sterile chiacchiericcio a fare allusioni a nomi di possibili vincitori. Evidentemente chi lancia certe accuse è a conoscenza di percorsi diversi da attuare in queste situazioni, da quello che noi sappiamo e che prevede la legge. E magari ne avrà avuto esperienza diretta in epoche passate. Noi – conclude Potenza – siamo i primi a lavorare in totale e massima trasparenza».

Il Frizzo



Scrivete
al Frizzo

Le risposte
del Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.