Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
IN PROVINCIA
Provincia
Sannicandro Garganico. Il Movimento 5 stelle si presenta alle comunali
Esposto il programma. Due primati già registrati: la prima lista certificata da Beppe Grillo in Capitanata, capeggiata da Marialuisa Faro, unica donna candidato sindaco nella storia del paese

Sannicandro G.co, 30.04.2013 - Prima uscita pubblica, la sera del 27 aprile scorso, del “Movimento 5 Stelle” di Sannicandro Garganico. Dopo la certificazione ottenuta direttamente da Beppe Grillo, la nuova formazione movimentista, unica titolata ad utilizzare il logo ufficiale e prima in provincia di Foggia ad ottenere tale riconoscimento, ha presentato ufficialmente la lista di candidati alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio prossimi.
Portato subito all’attenzione di attivisti e simpatizzanti un altro primato di questa novità politica sannicandrese. Candidato sindaco, per la prima volta nella storia del paese, sarà una donna. Si tratta della giovanissima Marialuisa Faro, che guiderà la lista così formata: Candidato sindaco: Marialuisa Faro; candidati consiglieri: Maria Caruso, Felice Dell’Aquila, Michele Di Lella, Dino Mauro Di Tullio, Luigi La Riccia, Valentina Montemitro, Nazario Papa, Lucia Stefanìa, Michele Taurisano, Luigino (detto Gigi) Tedesco, Angelo Tenace.
Numerosi gli interventi registrati, tutti incentrati sul programma e sulle cose da fare.
Durante l’assemblea sono riecheggiate parole e concetti come “fallimento”, “voto di scambio”, “finanziamento dei partiti”, “corruzione”, “clientele”. Tutte espressioni ricorrenti, che caratterizzano non solo la vita politica del Paese ma che si possono calare anche nelle realtà territoriali.
Ed è questa la denuncia del Movimento sannicandrese. In un Comune finanziariamente al collasso, commissariato e incapace di rialzarsi a causa dell’inadeguatezza dei partiti che lo hanno governato fino ad oggi, i candidati Cinque Stelle gridano a gran voce che lo tsunami si è trasformato in una vera e propria rivoluzione contro il sistema, le ammucchiate, il cancro delle obsolete formazioni politiche. Durante la riunione non sono mancati gli slogan, che rappresentano lo sfogo degli attivisti, insofferenti rispetto alle condizioni disastrose in cui è stato ridotto il paese: «Siamo i partigiani del 2013 e portatori sani di valori, combattiamo per difendere la democrazia». Espressioni che hanno lasciato subito il campo al programma, dimostrazione evidente del fatto che il “Movimento 5 Stelle” sannicandrese intende dare forma e sostanza a proposte concrete.
«I banchetti realizzati nel centro cittadino ci hanno consentito di conoscere i desideri e il vero sentimento dei cittadini, quelli che fino ad ora non hanno avuto facoltà di esprimersi e che sono stati totalmente ignorati dai partiti che si sono appropriati del Comune di Sannicandro», ha dichiarato in proposito Marialuisa Faro, che ha sintetizzato il 12 punti del programma Cinque Stelle.
«Mare, montagna, prodotti locali, abbiamo tutto e non riusciamo a sfruttarli. Partiamo dalle piccole cose. Rendiamo trasparente il Comune, le gare, i bandi, le possibilità offerte ai cittadini, ai quali troppo spesso è stato impedito l’accesso alle informazioni. Abbiamo tutti gli stessi diritti. Partiamo da queste semplici considerazioni», ha dichiarato la candidata a Primo Cittadino.
Vogliamo portare nel Web, attraverso la diretta streaming, i Consigli Comunali, le attività del comune e attivare tutti gli strumenti possibili per favorire la democrazia diretta. Prima di discutere argomenti importanti in Consiglio Comunale vogliamo il giudizio della gente e suggerimenti per aiutarci a governare meglio e, soprattutto, in sintonia con i veri bisogni emergenti. Proponiamo il wi-fi gratuito (la connessione Internet veloce garantita per tutti i sannicandresi). Ci batteremo per la raccolta differenziata rifiuti zero, per il riciclo e riuso dei materiali e per contribuire a inquinare meno. Intendiamo realizzare attività promozionali (come, per esempio, i mercati rionali a chilometro zero) per favorire le attività locali artigianali, agricole, casearie e di tutti i prodotti collegati al territorio sannicandrese. Pretendiamo non solo efficienza energetica ma anche nelle spese del comune. Occorre cominciare ad eliminare il superfluo (come si possono spendere 125.000 euro per la sola telefonia?). Bisogna incentivare il Turismo puntando alla realizzazione di fiere campionarie tematiche e collegamenti che connettano e veicolino la risorsa-mare immettendola proficuamente nel circuito di settore. È necessario potenziare il verde pubblico e l’arredo urbano, per garantire nuovi spazi di vivibilità e socializzazione. Strategica la videosorveglianza, per ridurre la micro criminalità. Fondamentale la sistemazione delle strade e il rifacimento della segnaletica, che ormai rappresentano il segno più evidente della sconfitta dei partiti. Ci occuperemo degli ultimi, degli emarginati, ai quali sono stati negati diritti fondamentali come quelli alla salute e alla mobilità. Troppe le barriere architettoniche.
È con questi argomenti e soprattutto con la consapevolezza che non è il momento di pensare a progetti faraonici o alla realizzazione di cattedrali nel deserto che il “Movimento 5 Stelle” affronta questa difficile campagna elettorale. Con la certezza di esserne protagonisti, senza fare false promesse ma promettendo semplicità e onesto lavoro, partendo almeno dalla ordinaria amministrazione.

Movimento 5 Stelle Sannicandro G.co



Scrivete
al Frizzo

Le risposte
del Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.