Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
IN PROVINCIA
Provincia
San Severo procede ad informatizzare le sedute del Consiglio comunale
In ordine alla “Informatizzazione delle sedute di Consiglio Comunale” l'ente diomedeo ha divulgato la nota a firma della Coordinatrice Area III del Comune, dott.ssa Carolina Tricarico

San Severo, 19.12.2012 - Il Servizio automazione dell’Ente ha attuato la realizzazione delle infrastrutture per l’informatizzazione, nell’ambito ed in concomitanza con i lavori di adeguamento della Sala consiliare, effettuati dall’Ufficio tecnico comunale negli scorsi mesi.
Tale scelta integrativa ha consentito di economizzare notevolmente i costi.
Nello specifico, si è proceduto a predisporre la strumentazione occorrente per informatizzare il servizio; in pratica, istallazione e posa in opera di tre telecamere con il collegamento CMS (Content Management System), ovvero Sistema di Gestione dei Contenuti: esso è un software, installato su un server web, il cui compito è facilitare la gestione dei contenuti di siti web, svincolando l'amministratore da conoscenze tecniche di programmazione.
La presenza di tecnici durante le recenti sedute consiliari si è resa necessaria al solo fine di testare il funzionamento della strumentazione installata e per verificare i collegamenti con il sito istituzionale dell’Ente: tutt’altro che effettuare ordinarie riprese.
Ad oggi, non è stata individuata alcuna ditta deputata alle riprese video; da circa due anni pervengono varie offerte da parte di fornitori dichiaratisi disponibili a rendere il servizio di riprese consiliari.
Le sedute consiliari sono registrate su audiocassette, ovvero supporti fonografici a nastro magnetico, ormai in disuso dall'inizio degli anni 2000; sta di fatto che, non essendo più in commercio, per soddisfare il servizio attuale, si sta effettuando il riutilizzo delle audiocassette delle sedute del 1998.
Al fine di attualizzare ed ottimizzare l’intera procedura, l’Ufficio ha in animo di operare come segue:

1) affidare tutti i servizi ad un’unica ditta
2) dotare la Sala consiliare di un impianto di ultima generazione;
3) effettuare la ripresa integrale delle sedute consiliari;
4)trasmettere la detta ripresa in diretta streaming sul sito istituzionale del Comune di San Severo;
5) realizzare un archivio storico, ottimamente ed agevolmente fruibile, delle sedute integrali;
6) selezionare un archivio storico dei singoli interventi delle sedute stesse;
7) classificare gli interventi in base al numero degli accessi.

In conseguenza, oltre al notevole miglioramento della qualità del servizio informativo reso alla utenza, anche in termini di massima trasparenza e partecipazione all’attività politica dell’Ente, si perviene anche alla riduzione dei costi globali: in altre parole EFFICIENZA, EFFICACIA ed ECONOMICITÀ!
Va altresì precisato che:

1) mai l’Ente ha formalmente richiesto il servizio di riprese del Consiglio comunale;
2) in assenza di idoneo regolamento che, tra l’altro, garantisca la corretta contemperazione degli interessi alla privacy ed all’informazione, non potrà procedersi ad alcuna attività di documentazione del Consiglio;
3) tutte le proposte pervenute sono state liberamente e spontaneamente inviate, in assenza di richieste e, men che meno, di gare;
4) trattandosi di meri atti di gestione, non è prescritta alcuna comunicazione al signor Presidente del Consiglio od alla Segreteria; invero, tanto sarebbe stato doverosamente adempiuto all’esito dell’intera attività;
5) va, comunque, sottolineato che la normativa relativa a lavori, servizi e forniture eseguiti in economia, giusto art. 125 del D. L.vo n. 163/2006, comma 8 secondo capoverso e comma 11 secondo capoverso, consente tecnicamente di procedere all’affidamento diretto entro il limite di € 40.000,00; nella circostanza l’impegno di spesa adottato è pari alla somma di € 8.790,00, comprensiva di Iva al 21%;
6) inoltre, tutte le determinazioni dirigenziali possono disporre solo per un anno, corrispondente all’esercizio di competenza.

La coordinatrice Area III
Dott.ssa Carolina Tricarico



Scrivete
al Frizzo

Le risposte
del Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.