‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all’indice | Vai all'argomento principale |
Regionali: 10 impegni. Un “documento per la Politica” della Cisl di Capitanata
Inviata una lettera aperta ai candidati presidente, alle segreterie politiche ed ai candidati consigliere della Capitanata

Foggia, 09.03.2010 - «I prossimi rappresentanti della provincia di Foggia in Consiglio Regionale dovranno impegnarsi a sostenere le battaglie politiche utili a risolvere i problemi della nostra gente ed a promuovere lo sviluppo della Capitanata». È quanto auspica il segretario generale della Cisl di Foggia, Emilio Di Conza, che lamenta «la mancanza, nel confronto elettorale, in vista delle regionali del 28 e 29 marzo, di un serio ed attento dibattito sulle problematiche del territorio provinciale, che oggi vive una fortissima crisi economica ed occupazionale, legata non solo alla situazione internazionale, ma anche – rileva la Cisl – alle gravi carenze infrastrutturali che storicamente lo affliggono. In questa importante campagna elettorale, che deciderà il governo della Regione Puglia per i prossimi 5 anni – afferma Di Conza – non registriamo la dovuta attenzione ai temi del territorio ed alle questioni di comune interesse per i cittadini. Né tantomeno assistiamo ad un confronto tra idee e progettualità per individuare le strategie necessarie, cioè stenta a svilupparsi quella “buona politica” che serve a rimettere al centro i bisogni della popolazione per dare le giuste risposte di governo».
Per questo, la Cisl di Foggia propone dieci punti fondamentali, che il sindacato di via Trento considera assolutamente prioritari per avviare quel tanto auspicato progetto di rilancio sociale, economico e produttivo della Capitanata all’interno del sistema pugliese. Si tratta, quindi, di un “documento per la Politica” che la Cisl provinciale mette a disposizione dei rappresentanti del territorio di Capitanata in seno al Consiglio Regionale e sulla base del quale intende aprire il confronto con tutte le parti politiche interessate. A tal fine la Cisl ha inviato una lettera aperta ai candidati presidente, alle segreterie politiche ed ai candidati consigliere della Capitanata.

• (FOGGIA AL CENTRO DEL SISTEMA FERROVARIO) – Assicurare il mantenimento del ruolo centrale della Stazione Ferroviaria di Foggia nel progetto ferroviario di Alta Capacità Bari-Foggia-Napoli.
• (LEGALITÀ NEL LAVORO) – Promuovere misure di intervento a sostegno del lavoro regolare e per favorire l’emersione del lavoro sommerso e irregolare, a partire dai settori più esposti, come quello agricolo, dell’edilizia e del terziario-servizi, attuando la legge regionale n. 28/06 attraverso gli indici di congruità.
• (APPALTI PER IL LAVORO) – Promuovere la corretta applicazione da parte degli Enti Locali e Pubblici della legislazione in materia di appalti pubblici, di servizi e forniture per garantire vera trasparenza nel sistema di aggiudicazione ed il conseguente rispetto dei diritti dei lavoratori impegnati.
• (FORMAZIONE PER I TERRITORI) – Procedere al completamento della delega alle Province in materia di formazione professionale (FSE) per il periodo 2007/2013.
• (CONCORRENZA A VANTAGGIO DEI CONSUMATORI) – Modificare la legge regionale n. 11/2003 (nuova disciplina del commercio) che disciplina le strutture ricettive e di vendita in materia di grande distribuzione per assicurare maggiore concorrenza nel settore e prezzi più bassi per i consumatori.
• (POLITICHE SOCIALI A PARTIRE DAI PIÙ DEBOLI) – Procedere al recepimento della programmazione territoriale in materia di politiche sociali, di assistenza agli anziani e non autosufficienti e dell’infanzia.
• (PRIMA LE FAMIGLIE) – Incrementare gli interventi integrati a favore delle famiglie per migliorare l’efficacia e l’efficienza del welfare locale.
• (STRANIERI DI PUGLIA) – Promuovere efficaci politiche d’inclusione socio-economica dei sempre più numerosi lavoratori stranieri che risiedono nel nostro territorio.
• (RISORSE IDRICHE PER L’AGRO-ALIMENTARE) – Procedere al completamento del piano delle acque ad uso civile, agricolo e industriale (dighe e invasi, dissalatori, recupero acque reflue, completamento piano idrico-irriguo e reti d’adduzione).
• (ENERGIA ED AMBIENTE PER CREARE LAVORO) – Impegnarsi affinché la presenza di impianti di smaltimento dei rifiuti e di utilizzo delle energie rinnovabili possa garantire benefici economici per le fasce più deboli ed opportunità di sviluppo, in ambito lavorativo, per le popolazioni dei territori coinvolti. Inoltre, è fondamentale assicurare le garanzie del corretto smantellamento degli impianti e del ripristino dei luoghi, al termine del ciclo produttivo degli impianti stessi.

CISL - Foggia



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.