‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all’indice | Vai all'argomento principale |
«Il ministro Tremonti inserisca la Provincia tra gli enti inutili e ci restituisca l’Authority»
Il commento del capogruppo al «triste spettacolo dell’Aula consiliare mortificata dal PdL»

Foggia, 31.05.2010 - «Giunta e maggioranza offendono la Capitanata con il loro atteggiamento politico arrogante e la loro inerzia amministrativa: le loro dimissioni sono un atto dovuto». È il commento di Antonio Prencipe, capogruppo del Partito Democratico, di fronte al «triste spettacolo dell’Aula consiliare mortificata dall’assenza dei consiglieri del PdL e delle civiche di destra, troppo impegnati a litigare tra loro per la spartizione degli assessorati per dedicarsi ai problemi della nostra terra».
L’anteprima del «fallimentare tentativo di convocare il Consiglio provinciale» era stata fornita dalla decisione di spacchettare gli assessorati che furono dell‘UdC e di Leo Di Gioia. «Pur di non assumere una decisione che sia una – incalza Prencipe – il presidente Pepe inventa la delega dell’interim attribuendo a due assessori della sua decimata Giunta temporanee competenze in settori decisivi dell’Amministrazione provinciale che continueranno ad essere bloccati».
«È sinceramente difficile comprendere la ragione di questa iniziativa, peraltro non comunicata ufficialmente quasi che si trattasse di affari privati di Pepe – continua Prencipe –. A meno di non voler ammettere, e sarebbe ora, che non si possono svolgere contemporaneamente le funzioni di parlamentare, presidente e assessore senza generare il blocco totale della macchina amministrativa e la mortificazione delle istanze del territorio. Ciò che si comprende fin troppo bene, invece, è la debolezza politica dell’Amministrazione in carica – afferma il capogruppo del PD – stretta nella morsa delle rivendicazioni campanilistiche e correntizie, annebbiata dalla confusione sulle alleanze passate, presenti e future.
Sono trascorsi quasi 3 mesi dall’apertura della crisi politica e amministrativa di una maggioranza e una Giunta con meno di 2 anni di vita e negli uffici di Palazzo Dogana continua ad accumularsi polvere sui progetti, le iniziative e le proposte per affrontare i nodi strutturali del ritardo di sviluppo, dell’incremento della disoccupazione e del disagio sociale, mentre Pepe e soci si attardano in liturgie antiche e improduttive.
Se questo è il ruolo che il centrodestra vuole continuare ad assegnare alla Provincia di Foggia – conclude Antonio Prencipe – allora proponiamo al ministro Tremonti di inserirla tra gli enti inutili e di restituirci l‘Autorithy».

Provincia di Foggia
Partito Democratico
Il Gruppo Consiliare



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.