‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
IN PROVINCIA

A Faeto c'è il primo Celtic Festival dei Monti Dauni
Il Faeto Celtic Festival per la sua prima edizione propone, nelle serate estive di venerdì 6 e sabato 7 agosto prossime, proiezioni di filmati inerenti il tema e concerti di musica celtica

Faeto, 05.08.2010 - Il 6 e 7 agosto 2010 a Faeto, nell’incantevole scenario del bosco, si svolgerà il 1º Faeto Celtic Festival di musica celtica e francoprovenzale, una manifestazione che vuole dare risalto alle origini franco provenzali del piccolo centro dei Monti Dauni e proporre musica e balli legati alla tradizione locale.

Un appuntamento per tutti gli amanti della musica folk, celtica, francoprovenzale, ma anche per coloro che vorranno rifugiarsi nella frescura del bosco di Faeto per ritemprare il fisico e la mente, circondati da magiche atmosfere.

Il luogo offre la possibilità di accamparsi e gli amanti dell’avventura potranno sostare per godere a pieno delle bellezze del bosco e non perdere neanche una nota dell’ottima musica del Festival. Percorsi gustativi, stand gastronomici completeranno lo scenario delle due giornate culturali.

Il Faeto Celtic Festival per la sua prima edizione propone, nelle serate estive di venerdì 6 e sabato 7 agosto prossime, proiezioni di filmati inerenti il tema e concerti di musica celtica de “Le Vie Del Folk” (gruppo composto da alcuni elementi dei Folkabbestia), “Charmin’Elf”, “Celtic Quartet” e “Il Pozzo Di San Patrizio”.

Perché inaugurare un Festival Celtico in un piccolo paese di montagna dell’Italia Meridionale, apparentemente lontano anni luce da antiche civiltà nordiche come quella celtica?

«È risaputo – ha dichiarato il sindaco di Faeto, Giuseppe Cocco – che Faeto vanta origini francoprovenzali e la prova più tangibile e ancora “viva” è la parlata locale, il Francoprovenzale, appunto, la cui area linguistica comprende anche la Francia centro-meridionale, terra d’origine della colonia di Faeto».

Proprio la Francia – a cui Faeto è legata da storia, cultura e dall’antico idioma – fu culla dell’ancor più antica civiltà celtica. «Ed è proprio questo riecheggiamento di “cultura celtica” – ha concluso il primo cittadino di Faeto – che ha indicato come ambiente naturale del Festival il palcoscenico del Bosco Comunale, fiero testimone di quelle antiche foreste.

Tutte le info su info: www.celticfestival.altervista.org

Comune di Faeto
Sindaco: Giuseppe Cocco



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.