Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
IN PROVINCIA
Accade in Capitanata
«Moscarella avalla la parentopoli che ha portato Bombino junior in SIA»
Il PD denuncia il «sistema clientelare su cui si fonda l’Amministrazione»

Orta Nova, 20.11.2010 - «Moscarella si conferma il servo sciocco dei signorotti destrorsi che governano Cerignola e mette il timbro sulla parentopoli che ha portato ai vertici di SIA il figlio dell’assessore cerignolano Bombino». È il commento della segretaria del circolo PD di Orta Nova, Iaia Calvio, alla notizia dell’assunzione di Onofrio Bombino, consigliere comunale del PdL a Cerignola e figlio del titolare della delega al Bilancio dell’Amministrazione comunale ortese, presso la società consortile SIA, titolare della gestione integrata del ciclo dei rifiuti nell’ATO Foggia 4.

«Invece di preoccuparsi di una raccolta differenziata che a stento arriva all’8% dei rifiuti prodotti o della riorganizzazione del servizio di raccolta e smaltimento per scongiurare il rischio che la Tarsu aumenti del 40% – continua Calvio – il nostro sindaco si preoccupa di alimentare adeguatamente il consolidato sistema clientelare che costituisce il fondamento dell’Amministrazione comunale».

A rendere «ancora più illogica e “sprecona” questa assunzione – aggiunge –, peraltro molto dubbia sotto il profilo della legittimità amministrativa, è che martedì scorso, 16 novembre, tutte le forze politiche in Consiglio regionale hanno approvato un ordine del giorno che sollecita la Giunta a costituire gli ATO provinciali per evitare sprechi e disservizi».

«Sono questi sono i veri “costi” della politica che impoveriscono le finanze pubbliche e indeboliscono l’etica politica e civica – conclude Iaia Calvio –. È per costruire un’alternativa a questo sistema che invitiamo i cittadini a partecipare sempre più attivamente alla vita comunitaria: dove c’è partecipazione, c’è trasparenza amministrativa e libertà civica».

Partito Democratico
Coordinamento cittadino Orta Nova



Scrivete
al Frizzo

Le risposte
del Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.