‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all’indice | Vai all'argomento principale |
«Orta Nova: aumentata la tassa sui rifiuti solidi urbani»
«Anche Tremonti impallidirebbe di fronte a tanta sapiente politica economico-finanziaria!»

Orta Nova, 26.03.2009 - «E bravi i nostri amministratori!
Non finiscono mai di stupirci con le loro trovate economico-finanziarie, che hanno come tratto caratteristico quello di indebitare sempre più le casse comunali e, in conseguenza, le tasche dei cittadini ortesi.
Una delle ultime operazioni a perdere per gli ortesi i nostri amministratori l’hanno portata a termine adottando il 9 marzo la delibera con cui si è deciso di aumentare la tassa del 2009 sui rifiuti solidi urbani per le abitazioni.
Mentre dalle altre parti ci si affanna ad individuare misure che consentano di sostenere le provate finanze della gente, duramente colpita dalla gravissima crisi finanziaria; mentre gli altri stanziano fondi sociali di garanzia per aiutare le famiglie sempre più in difficoltà a pagare i libri dei figli e gli affitti, qui ad Orta Nova i nostri lungimiranti amministratori hanno pensato bene di aumentare la TARSU a scapito dei cittadini.
Bravi!
Anche Tremonti impallidirebbe di fronte a tanta sapiente politica economico-finanziaria!
Per il vero ben comprendiamo che tale aumento si rende necessario per coprire la montagna di debiti che la nostra amministrazione sta generosamente contraendo anche per pagare indennità da Paperon de’ Paperoni ai fortunati proprietari dei terreni ricadenti nella nuova zona P.I.P.
Fantastica operazione a perdere anche quella: 70 nuovi lotti acquisiti, mutui per milioni di euro contratti per pagare le indennità di esproprio, ma meno di dieci sono stati i lotti venduti agli imprenditori. Insomma, tanti nuovi ed ingenti debiti e nessun guadagno.
Bravi! Non ci stancheremo di dirvelo
Debiti a go-go; servizi pubblici scadenti, se non addirittura assenti; scuole “mal messe”; asilo comunale di fatto eliminato; attribuzione dei loculi cimiteriali con criteri che diventano elastici quando a morire sono gli amici degli amici; zona P.I.P. pagata profumatamente, ma senza insediamenti di attività produttive e ora l’aumento della TARSU per il 2009.
Tutto questo a scapito dei cittadini ortesi!
Ma a parte le decisioni adottate per tutelare le tasche di pochi, quest’amministrazione sarà prima o poi capace di una decisione che non si traduca in un grave danno per la maggior parte degli amministrati?
Aspettiamo ansiosi, già sapendo che i nostri Robin Hood al contrario sapranno stupirci negativamente.
Per ora sappiamo che produrre immondizia ci costerà di più quest’anno e che l’aver scelto questi amministratori ci è già costato carissimo e tanto ci costerà per chissà quanto altro tempo ancora».

www.pdortanova.it



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.