‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all’indice | Vai all'argomento principale |
Ambito Territoriale di Cerignola, un Piano di Comunicazione per la promozione dei servizi socio-sanitari e socio-assistenziali
L’obiettivo è di sostenere il livello di partecipazione e di condivisione dei cittadini sui servizi e sulle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali

Cerignola, 15.09.2009 - Promuovere e far conoscere gli interventi e le strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali avviate nell’Ambito Territoriale di Cerignola per favorire l’accesso ai servizi e migliorare la qualità della vita dei cittadini. Queste le finalità del Piano di Comunicazione che sarà presentato venerdì 18 settembre 2009, alle ore 10:00, nella Sala del Consiglio della Provincia di Foggia in viale Telesforo, nel corso di una conferenza stampa organizzata dal Coordinamento Istituzionale dell’Ambito Territoriale composto da Cerignola – comune capofila – Carapelle, Orta Nova, Stornara, Stornarella, Ordona.
Dalla “Guida ai Servizi” alla newsletter “Smac”, dal sito www.pianosocialecerignola.it ai volantini informativi, il Piano di Comunicazione prevede una serie di attività che puntano a far conoscere e a diffondere quanto è stato realizzato attraverso il Piano Sociale di Zona. Soprattutto alla luce della nuova programmazione sociale, quella che andrà a disegnare il sistema dei servizi sociali nel triennio 2009-2011. L’obiettivo del Coordinamento Istituzionale dell’Ambito è di sostenere il livello di partecipazione e di condivisione dei cittadini sui servizi e sulle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali disponibili nel territorio. E lo fa scendendo in strada. Parlando alla gente. Incontrando il territorio.
Dopo la manifestazione itinerante delle giornate dell’1 e del 2 agosto, infatti, i centri di Cerignola e dei “cinque reali siti” si preparano ad ospitare il secondo appuntamento di “Accesso, Diritti, Cittadinanza. Come orientarsi”, che si svolgerà sabato 19 e domenica 20 settembre. Prestigiatori, gonfiabili, burattini e giochi di strada, nel corso delle due serate, animeranno le piazze dei sei centri dell’Ambito. Un’occasione, dunque, per far divertire i più piccoli e per avvicinare gli utenti a cui il Coordinamento Istituzionale mira a diffondere tutti i servizi attivi nel territorio.
Alla conferenza stampa prenderanno parte:

Elena Gentile, assessore alla Solidarietà Sociale della Regione Puglia;
Antonio Montanino, assessore alla Solidarietà e alle Politiche Sociali della Provincia di Foggia;
Filippo Re, responsabile dell’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale di Cerignola;
Michele Di Bari, commissario straordinario del Comune di Cerignola;
Sergio Mazzia, sub-commissario delegato al Piano Sociale di Zona dell’Ambito di Cerignola;
Alfonso Palomba, sindaco del Comune di Carapelle;
Michele Pandiscia, sindaco del Comune di Ordona;
Matteo Silba, sindaco del Comune di Stornara;
Giuseppe Moscarella, sindaco del Comune di Orta Nova;
Vito Monaco, sindaco del Comune di Stornarella.

Il programma della manifestazione “Accesso, Diritti, Cittadinanza. Come orientarsi”

Sabato 19 settembre, ore 18:30
Orta Nova – Piazza Paolo IV
Stornara – Piazza della Repubblica
Stornarella – Villa Comunale
Domenica 20 settembre, ore 19:00
Cerignola – Piazza antistante al Teatro Mercadante (ore 18:00)
Carapelle – Piazza Papa Giovanni Paolo II
Ordona – Piazza Paolo IV

Ufficio Comunicazione
Gal Meridaunia



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.