‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all’indice | Vai all'argomento principale |
Ricorsi ai verbali Zona ZTL a San Severo
«La passata Amministrazione quando ha deciso di far partire in modo definitivo il piano ZTL non ha saputo mettere in pratica un vero ed appropriato servizio sia informativo che di opportuna deterrenza»

San Severo, 07.10.2009 - «Come è noto le Associazioni Movimento Consumatori & COMART, si sono assunte l’onere di difendere i Cittadini multati nei confronti dell’Amministrazione Comunale, ribadendo il concetto che questo non rappresenta un plauso a violare le norme, ma solo una forma di tutela per quei Cittadini che non per dolo ma per pura disattenzione e/o disinformazione hanno violato il C.d.S.
Il Ricorso che gratuitamente è messo a disposizione di tutti i Cittadini è stato redatto dallo Studio Legale Fallucchi e verte su valide motivazioni confortate da recenti Sentenze di Giudici di Pace di diverse Città italiane. Alla base vi è la disinformazione stessa del cittadino/automobilista, ossia: la passata Amministrazione quando ha deciso di far partire in modo definitivo il piano ZTL, sebbene abbia adottato “a suo dire” tutte le forme di divulgazione, non ha saputo mettere in pratica, forse per mancanza di idonea organizzazione od altro..., un vero ed appropriato servizio sia informativo che di opportuna deterrenza. Si ravvisa quindi la carenza di appropriata segnaletica, l’obbligo di contestazione immediata e non per ultimo i lunghi tempi della notifica stessa dell’infrazione, durante i quali il presunto trasgressore non era stato reso edotto che tale comportamento costituisse reato ed ha continuato a violare inconsapevolmente il Codice della Strada.
La nuova Amministrazione e nella fattispecie il Sindaco Avv. Savino, si è ritrovata ad ereditare una situazione a dir poco scabrosa..., progettata, realizzata e concretizzata in modo del tutto inusuale, fuori da qualsiasi logico schema tecnico-urbanistico, partorita da “menti eccelse” che sicuramente desideravano il bene della Città e dei suoi abitanti, ma senza avere considerazione alcuna della ovvia naturale moria di tutte le attività commerciali situate nel centro storico.

È risaputo che la Legge non consente all’attuale Amministrazione Comunale di annullare arbitrariamente le quindicimila contravvenzioni per violazione dell’Art. 285 del C.d.S. Ed è altrettanto risaputo che tutte le grandi metropoli per lenire il fenomeno inquinamento hanno realizzato delle Zone a Traffico Limitato, ma ad orari prestabiliti. In Italia, l’unica Città che ha una ZTL con divieto di transito 24h su 24 è San Severo! Pertanto esortiamo sia il Sindaco che l’intera Giunta a rivedere in toto tale Zona, facendo in modo che si tuteli la salubre aria sanseverese e si salvaguardi nel contempo la già tanto provata economia locale.
Con un pizzico di buona volontà e soprattutto con una dose di buon senso e praticità si possono sanare le precedenti pecche!
Preme rammentare che: chiunque volesse inoltrare Ricorso al Giudice di Pace di San Severo può recarsi munito di Verbale in originale, fotocopia del documento di riconoscimento e codice fiscale, presso la sede dell’Associazione COMART sita in San Severo alla Via Guido Rossa (galleria Oviesse), dal lunedì al venerdi dalle ore 16:00 alle 20:00».

Dr. Bruno Maizzi



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.