Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
POLITICA
Politica

Ultima occasione, per Dalila Lilian Brescia della Lega-Salvini, la vittoria di Pitta?
Intanto il candidato sindaco di “Facciamo Piazza Pulita”, dopo tentennamenti, accetta il confronto con il candidato sindaco del centrosinistra Fabrizio Abate

Lucera, 26.09.2020 – A quanto pare l'ingresso in Consiglio Comunale dell'ex candidata sindaco della Lega-Salvini, Dalila Lilian Brescia (nella foto con il leader del Carroccio), sarebbe proprio legata alla vittoria al ballottaggio del pupillo di Antonio Tutolo, Giuseppe Pitta che con il 47% dei voti incassati al primo turno, il 20 e 21 settembre scorsi, ha davanti a sé la strada spianata per essere eletto primo cittadino di Lucera.

Brescia, però, che già dopo l'esito del primo turno sembrava che si dicesse già sicura di aver guadagnato uno scranno nella massima assise municipale, per vedere realizzato il sogno di sedere tra i banchi dell'emiciclo consiliare dovrebbe sottoscrivere quello che nel gergo politichese si chiama "apparentamento", cioè deve portare la Lega-Salvini nella compagine a sostegno di Pitta aggiungendosi come settima delle sei liste già coalizzate con il favorito al ballottagio.

La speranza, come si dice, è l'ultima a morire. Cosicché "Facciamo Piazza Pulita" potrebbe trovarsi ad avere "vicino" colei che avversò con fermezza e decisione (con le Donne Coraggio) proprio Giuseppe Pitta quando, da consigliere comunale di maggioranza con Tutolo, dava la netta l'impressione di difendere le posizioni di Maia Rigenera circa la realizzazione di un mega-impianto anaerobico in località Ripatetta.

Sta di fatto che l'ingresso della Lega con Brescia nella eventuale maggioranza, non dovrebbe creare particolari stonature se si considera il sostegno niente affatto nascostodi alcune frange leghiste con il vecchio commissario Vincenzo Pecoriello (dopo la spaccatura consumatasi definitivamente a febbraio scorso), fornito alle elezioni regionali a Joseph Splendido (altri hanno preferito sostenere Luigi Miranda) con il quale Pitta, a sua volta, godrebbe di buoni rapporti.

Intanto, dopo il ripetuto invito da parte dell'antagonista di Pitta al ballottaggio, vale a dire Fabrizio Abate, ad un confronto pubblico, ecco arrivare la disponibilità del primo che ha anche ipotizzato un face-to-face televisivo se martedì sera, 29 settembre prossimo, le condizioni climatiche dovessero essere sfavorevoli per l'evento programmato in piazza Duomo laddove due sere prima, alle 19:30, domenica 27 settembre, il candidato sindaco del centrosinistra terrà un pubblico comizio – a cui dovrebbero intervenire Paolo Campo, Raffaele Piemontese e Teresa Cicolella, tutti eletti nel PD alla Regione Puglia – dal quale si dice emergerà qualche sorpresa.

Vedremo…

Il Frizzo

 
 
 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.