Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
POLITICA
Politica

Presentato Giuseppe De Sabato Candidato sindaco per il gruppo "Ricomponiamo il futuro"
«Sono stati sei anni di scontri tra Guelfi e Ghibellini, dopo anni in cui si prendevano in considerazione anche proposte provenienti dalle forze di opposizione»

Lucera, 26.08.2020 – Nella serata dello scorso 24 agosto ha avuto luogo presso la sede di Forza Italia la presentazione di “Ricomponiamo il futuro”, la coalizione che sostiene il candidato sindaco Giuseppe De Sabato a Lucera. L’incontro è stato introdotto dai rappresentanti delle quattro liste costituenti la stessa coalizione, Rialzati Italia (Raffaele Fortunato), Fratelli d’Italia (Mario Alfonso Follieri), Forza Italia (Antonio Buonavitacola e Giuseppe Marracino) e De Sabato Sindaco per Lucera (Francesco Checchia).
«Non era semplice in questo periodo coinvolgere la città», ha esordito nel suo intervento De Sabato, il quale ha voluto anche sottolineare che «sembra di moda che essere eletti significhi poter disporre a proprio piacimento della volontà della gente, ma la città appartiene ai lucerini e la volontà popolare è sovrana, se è vero che siamo in democrazia, e non bisogna offendere l’intelligenza dei cittadini». Il candidato sindaco ha poi ammesso di aver “tentennato” moltissimo all’inizio, ma «Lucera chiama, quindi dobbiamo partecipare»: De Sabato ha spiegato, in particolare, di aver sentito il bisogno di scendere in campo a seguito di sollecitazioni pervenutegli da una lista civica con cui ha condiviso in passato un breve percorso e da parte di amici e di altre forze politiche. Quanto al nome della coalizione, esso deriverebbe dalla presa d’atto che «sono stati sei anni di scontri tra Guelfi e Ghibellini, dopo anni in cui si prendevano in considerazione anche proposte provenienti dalle forze di opposizione (il riferimento, ovviamente, era al fatto che la maggioranza pagnottara, invece, non ha mai mostrato un’apertura alla minoranza e, quindi, a tutta la città, ndr)». Restando nell’argomento del confronto e della dialettica politica, ha altresì ricordato che una lista che sarebbe dovuta rientrare nella coalizione è alla fine venuta meno: a tal proposito ha chiarito che ne rispetta comunque le decisioni, purché non si metta in discussione l’unità del centrodestra.

In seguito, De Sabato – che ha presentato anche la sintesi del programma (scarica il PDF) – ha informato che chiamerà a raccolta tutti coloro che hanno esperienze soprattutto nel campo contabile e finanziario, e ha detto di ritenere che vada costituita una Giunta molto snella e che bisogni assegnare ai consiglieri deleghe specifiche non sovrapponibili a quelle degli assessori ma complementari, in modo da uscire il prima possibile dal dissesto finanziario, ma per far ciò «occorre prima vedere quali siano i residui attivi e rimodulare il piano di rientro finanziario». Ecco perché si attiverà anche per confrontarsi con i Commissari.
La sua candidatura, insomma, come egli stesso ha tenuto ad evidenziare, dà un senso a quel percorso iniziato anni fa come consigliere e poi proseguito in qualità di assessore e di candidato alle Regionali nel 2010. Una candidatura che ha incontrato molto entusiasmo non solo a Lucera, specie nel mondo della scuola dove De Sabato ha saputo dare dimostrazione di competenze amministrative oltreché politiche.

Greta Notarangelo

 
 
 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.