Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
POLITICA
Politica

Riequilibrio finanziario pluriennale: Tetta e Valerio incalzano la maggioranza
Fabio Valerio: «I prossimi bilanci non saranno semplici, con un disavanzo di amministrazione di 6.600.000 euro, quindi, questo riequilibrio ha una validità se si ha la capacità di accertare i crediti ma soprattutto di riscuotere»

Lucera, 31.12.2018 – Sul quarto punto dell’ultimo Consiglio Comunale del 12 dicembre 2018, “Rimodulazione piano riequilibrio finanziario pluriennale”, ha relazionato l’assessore Fabrizio Abate, al quale il consigliere di opposizione Sefora Tetta ha subito chiesto da cosa fosse dettata la necessità di rimodulare il piano: «Siccome si fa riferimento ad una nota del Ministero, le chiedo come l’abbia ritenuta, ovvero un’ottemperanza o meno, perché se è tale, non ci sono i presupposti». L’altro ha risposto che erano ancora in fase istruttoria, e Tetta ha ricordato che l’art. 1 al comma 849 dispone questa possibilità prima del riaccertamento straordinario dei residui passivi, nonché la facoltà di riformulare il piano entro il 31 luglio, quindi «c’era un termine». Il dirigente Raffaele Cardillo, però, ha spiegato che il problema non si poneva, dal momento che «non ci troviamo in tale situazione».


La relazione dell'assessore Fabrizio Abate

Il consigliere Fabio Valerio, invece, ha osservato, rivolto ad Abate: «Lei ha detto che sono stati pagati 4.400.000 euro di debiti fuori bilancio rinvenienti da sentenze, la più consistente delle quali è Sacco: per il 99% derivano da procedure di espropriazione che a partire dagli anni ‘70 hanno portato il Comune a queste conseguenze; poi abbiamo le transazioni per 4.700.000 euro, pertanto i prossimi bilanci non saranno semplici, e un disavanzo di amministrazione di 6.600.000 euro, quindi, questo riequilibrio ha una validità se si ha la capacità di accertare i nostri crediti ma soprattutto di riscuotere». In seguito, Valerio ha preannunciato il voto contrario di Forza Italia (l’intera minoranza ha poi espresso voto contrario).


Le dichiarazioni di voto

Unanime, invece, il voto sugli ultimi accapi, “Approvazione piano diritto allo studio 2019”, “Approvazione piano di razionalizzazione periodica delle partecipazioni art. 20 dec. Lgs. 175/2016”, “Ratifica variazione di bilancio delibera di Giunta comunale n. 437 del 4/12/2018”, “Approvazione convenzione ed adesione al sistema bibliotecario regionale di Foggia” ed “Approvazione Documento guida comunale”, contenente gli elementi programmatici di sviluppo della rete di distribuzione gas naturale nel comprensorio del comune di Lucera e rientrante nell’Atem Foggia 2 - sud.


Piano di diritto allo studio 2019

Greta Notarangelo

 
 
 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.