Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
POLITICA
Politica

Il Circolo PD "Giuseppe Parracino" sull'impianto anaerobico: «Lucera ha già dato»
«Non condividiamo le posizioni assunte dalla maggioranza nell’ultimo Consiglio Comunale, poiché esse privano lo stesso Consiglio Comunale della sua autonoma facoltà di decidere e lo declassano ad organo di serie B che si mette in fila ed attende le decisioni di altri organismi»

Lucera, 06.10.2018 – Il PD di Lucera è contrario alla realizzazione della mega discarica-impianto anaerobico da integrare all’impianto aerobico esistente, semplicemente perché il territorio di Lucera ha già dato.
Ha già dato con la fabbrica dell’Alghisa dove da decenni tonnellate di ceneri metalliche sono abbandonate all’aria aperta e si è in attesa della bonifica dell’area.
Ha già dato nel 2011 con la discarica che provocò la rottura della condotta idrica a due metri di profondità costringendo la popolazione di Lucera a rifornirsi dalle autobotti.
Ha già dato con l’insediamento dell’impianto aerobico che con il passare degli anni dall’insediamento ha aumentato la quantità e la tipologia di rifiuti da smaltire ed è la fonte della “puzza”, ora presa a pretesto per la costruzione dell’impianto anaerobico.
Ha già dato perché sono mancati controlli/azioni/attività consentendo di provocare danni all’ambiente che sono diventati i problemi della comunità lucerina.
Inoltre, nella zona dove è prevista la costruzione del nuovo impianto per il ciclo anaerobico le Norme Tecniche di Attuazione, all’art. 21.4, stabiliscono per questo contesto denominato “CRV.sm” le seguenti prescrizioni: 
"Sono consentiti solo interventi finalizzati alla conservazione e valorizzazione dell'assetto attuale; al recupero delle situazioni compromesse attraverso la eliminazione dei detrattori della qualità paesaggistica e/o la mitigazione dei loro effetti negativi; interventi di trasformazione del territorio operati con la massima cautela, mentre non sono assolutamente consentiti: attività estrattive; l’apertura di nuove strade o piste e l’ampliamento di quelle esistenti; l’allocazione di discariche o depositi di rifiuti ed ogni insediamento abitativo; interventi edilizi a soggetti non ufficialmente qualificati all’esercizio dell’attività agricola; gli interventi di regimazione idraulica attraverso cementificazione;".
Per questi semplici ma significanti motivi il PD di Lucera è contrario alla realizzazione dell’impianto in questione, in quanto sarebbe un ulteriore elemento di inquietudine per i cittadini.
Inoltre, il PD non condivide le posizioni assunte dalla maggioranza nell’ultimo Consiglio Comunale, poiché esse privano lo stesso Consiglio Comunale della sua autonoma facoltà di decidere e lo declassano ad organo di serie B che si mette in fila ed attende le decisioni di altri organismi; invece esso deve esprimersi con un giudizio politico chiaro ed amministrativamente definito.
Occorre dire NO ora, subito e senza esitazioni.

Partito Democratico – Lucera

 
 
 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.