Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
POLITICA
Politica

Bizzarri e Dell'Osso: «L’amministrazione Tutolo rifà il look alle strade lucerine… Quest’estate andrà di moda il leopardato!!!»
«Carissima assessora Di Cesare, la “correttezza” nel raccontare le cose sarebbe cosa molto più gradita di questa ostentata “concretezza”. Smettetela di prendere in giro la gente, perché il piagnisteo del pagamento dei debiti ormai non fa più effetto»

Lucera, 08.08.2017 – È del 22 maggio scorso il comunicato della dott.ssa Di Cesare, assessore ai lavori pubblici, con cui comunica alla cittadinanza che l’amministrazione ha deliberato il rifacimento del manto stradale, di diverse vie del Comune di Lucera: «Questo importante piano di manutenzione della strade cittadine, il cui importo ammonta a circa 1 milione e 600 mila euro, comporterà una riduzione sostanziale del contenzioso da insidie stradali ed inoltre dimostra come il nostro compito di amministratori sia incentrato sulla “concretezza” nonostante le difficoltà economiche riscontrate in questi 3 anni dovute al pagamento di circa 19 milioni di euro di debiti. Lasciamo che il futuro dica la verità, e giudichiamo ciascuno secondo le proprie opere e obiettivi».
Il futuro è già arrivato e ci accorgiamo che quanto proclamato non è altro che polvere negli occhi, l’ennesimo tentativo, di questa amministrazione, di prendersi dei meriti che non sono suoi e di non saperli neanche sfruttare nel migliore dei modi.
Le strade annunciate, oggetto del rifacimento stradale, hanno interessato la villa comunale, Viale Falcone e Viale Borsellino, strada nota a tutti i lucerini per l’intensa attività di percorribilità sia pedonale che di transito di autovetture!! Quindi, come giudichiamo questa opera e soprattutto quale obiettivo si è prefissata questa amministrazione nel rifacimento di questa via?
Ma vi è di più… Come mai viene rifatto Viale Lastaria IN PARTE, Via Fiorelli IN PARTE, per poi passare ad un tratto della Sp 160 per San Severo e poi rimbalzare in via Foggia, ma solo per un tratto?
E poi, zona 167 – viale Michelangelo, Viale Canova, Via Tiziano – per quale motivo non si è deciso di investire in determinate zone della città e risollevare quelle strade e quei quartieri sempre più bistrattati, come via Scarano?
Presto detto… È evidente che il leopardato è il look preferito da questa amministrazione, che desidera accontentare un po’ tutti o forse solo alcuni…, a discapito di interi quartieri che continueranno a restare delle vere gruviere e subire il degrado che ormai da anni li invade.
In merito alle somme stanziate, inoltre, si evidenzia che più di euro 900.000,00 derivano da un mutuo richiesto da una precedente amministrazione (Labbate, ndr), mentre la restante parte di euro 350.000,00, è prevista nel bilancio comunale come oneri di urbanizzazione…
Carissima assessora Di Cesare, la “correttezza” nel raccontare le cose sarebbe cosa molto più gradita di questa ostentata “concretezza”.
Smettetela di prendere in giro la gente, perché il piagnisteo del pagamento dei debiti ormai non fa più effetto, hanno capito tutti che questa amministrazione non sta producendo nulla e che ciò che si accinge a fare non ha nessun effetto positivo su questa città.

I consiglieri comunali
Giuseppe Bizzarri e Simona Dell'Osso

 
 
 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.