Lucera in cartolina



Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
ECONOMIA

CIS Capitanata, M5S: «Bene contratto, è un fatto storico»
Nota congiunta dei parlamentari del M5S di Capitanata Marialuisa Faro, Carla Giuliano, Giorgio Lovecchio, Rosa Menga, Gisella Naturale, Marco Pellegrini, Francesca Troiano e della consigliera regionale Rosa Barone

Foggia, 25.06.2019 - «Dal rafforzamento della viabilità provinciale alla realizzazione di infrastrutture, al servizio del turismo; dal potenziamento dei collegamenti con le isole alla valorizzazione di un’importante parte del patrimonio museale e culturale, fino allo sviluppo dell’industria farmaceutica e sanitaria. Sono questi gli ambiti che riguarderanno i primi progetti finanziati per lo sviluppo del territorio della Provincia di Foggia».
È quanto dichiarano in una nota, in riferimento al Contratto Istituzionale di Sviluppo per la Capitanata, i parlamentari foggiani del Movimento 5 Stelle Marialuisa Faro, Carla Giuliano, Giorgio Lovecchio, Rosa Menga, Gisella Naturale, Marco Pellegrini e Francesca Troiano e la consigliera regionale della Puglia, Rosa Barone.
«È una grande opportunità per accelerare lo sviluppo della Capitanata, un fatto straordinario per il nostro territorio che riguarda quindici comuni, quattro grandi imprese e tre associazioni. A questo si unisce il protocollo di intesa per rafforzare i presidi di legalità a tutela della realizzazione dei progetti approvati – proseguono –. Siamo particolarmente soddisfatti per questo grande impegno del Governo, che mai si è visto in Provincia di Foggia. Questa è la dimostrazione che la politica, quando vuole, riesce ad intervenire concretamente sui problemi del Paese. È un successo del Governo del cambiamento e pazienza se qualcuno cercherà di prendersi meriti che non ha. Grazie alla determinazione del nostro Presidente del Consiglio e di tutto il Governo, ci saranno strade migliori, nuove infrastrutture e verranno recuperati importanti siti archeologici, si realizzeranno interventi di miglioramento delle infrastrutture idriche».
«Saranno realizzati poli di riabilitazione tecnologica e robotizzata e verrà migliorata la viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano – concludono –. Un intervento che da anni aspettava la Provincia di Foggia. E non è finita qui. Sarà compito degli organismi di controllo, poi, vigilare sul corretto iter di tutti i progetti. Noi faremo la nostra parte, vigileremo e cercheremo di sollecitare altri amministratori ad aderire a questa importante iniziativa perché nessuno deve rimanere indietro. Il Governo del cambiamento dimostra particolare attenzione al Mezzogiorno per colmare quel divario tra Nord e Sud del Paese che, a causa della vecchia politica, è diventato sempre più grande».

A pubblicare il lungo elenco dei beneficiari dei finanziamenti CIS Capitanata sulla sua pagina Facebook è la consigliera regionale Rosa Barone con questo commento: «Contratto di Sviluppo per la Capitanata: ecco l’elenco dei 43 progetti immediatamente realizzabili del Cis per la Capitanata, avviati con i 280 milioni di euro già deliberati dal Cipe e che attiveranno investimenti per 534 milioni di euro. Si tratta di un gran risultato, raggiunto dopo solo sei mesi dal primo incontro a Foggia del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte».
Ma non potevano mancare le note di risentimento da parte di chi invece ha visto sminuito o addirittura emarginato il proprio territorio dal CIS Capitanata, come il sindaco di Biccari Gianfilippo Mignogna che scrive: «C’è un po’ di tutto e molto di niente. Il niente, in particolare, è per i Monti Dauni ancora una volta umiliati nella ripartizione delle risorse. Il Contratto Istituzionale di Sviluppo è più simile ad un insieme di interventi localistici per soddisfare questo e quello, senza nessun filo logico, nessuna visione generale, nessuna idea di territorio nel breve e lungo periodo. Non si comprendono i criteri oggettivi (ce ne sono?) che hanno determinato queste scelte. Di sicuro, ne viene fuori una Capitanata profondamente divisa, dove le distanze e le diseguaglianze tra i territori sono destinate ad aumentare ancor di più. Con il CIS si doveva immaginare il Futuro della nostra Terra. Evidentemente per più di qualcuno i Monti Dauni fanno già parte del passato. #biccari #montidauni #cis #capitanata».

L'elenco

Questo l'elenco dei destinatari della pioggia di finanziamenti del CIS:

• Ordona - Realizzazione del parco archeologico di Herdonia, € 1.000.000,00;
• Provincia Foggia - Viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano: Completamento sistemazione funzionale SP 141 Delle Saline, ex SS 159, II Lotto, € 9.000.000,00;
• Manfredonia - Recupero e consolidamento fabbriche ex convento San Francesco, II Stralcio (Completamento strutturale, adeguamento barriere architettoniche, arredi e attrezzature), € 673.913,00;
• Leonardo - Ampliamento/potenziamento capacità produttiva e “R&S” dello Stabilimento Leonardo - Divisione Aerostrutture di Foggia, € 75.336.500,00;
• Fondazione Padre Pio - Polo di riabilitazione tecnologica e robotizzata (Turismo sanitario religioso), € 20.000.000,00;
• Celle di San Vito - Parco Laboratorio dell’immaginario, € 250.000,00;
• Lucera - Polo Museale Stupor Mundi, 1º stralcio: Progetto di restauro e risanamento conservativo del palatium della fortezza svevo-angioina finalizzato alla sua tutela e conservazione, € 1.240.053,96;
• Casa Sollievo della Sofferenza - Realizzazione piattaforma biotech in ottica industria 4.0, € 36.000.000,00;
• Cagnano Varano - Valorizzazione della laguna di Varano: bonifica dei fondali e rinaturalizzazione delle sorgenti del Lago di Varano, € 750.000,00;
• San Giovanni Rotondo - Lavori di messa in sicurezza e manutenzione straordinaria della circumvallazione sud, tratto compreso tra la rotatoria di via Foggia e la rotatoria di via San Marco, € 3.800.000,00;
• Manfredonia - Parcheggio pubblico a servizio del Parco Archeologico e della Basilica di Siponto, € 1.189.473,35;
• Snam S.p.A. - Progetto di potenziamento dei collegamenti con le Isole Tremiti, € 26.000.000,00;
• Provincia Foggia - Viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano: Completamento sistemazione funzionale S.P. 28 Pedegarganica - tratto incrocio con la S.S. 272 e la S.P. 45 bis, € 26.405.000,00;
• Ordona - Realizzazione di un parcheggio comunale connesso agli scavi di Herdonia ed al museo € 484.776,30;
• Consorzio di Bonifica Montana del Gargano - Realizzazione di un Acquedotto Rurale a servizio delle comunità agricole presenti sul territorio montano di Monte Sant’Angelo, € 6.002.951,42;
• Foggia - Rifunzionalizzazione e messa norma Mercato ortofrutticolo, € 2.150.000,00;
• Lucera - Polo Museale Stupor Mundi, 2º stralcio: Progetto per la valorizzazione del palatium della fortezza svevo-angioina tramite interventi a destinazione culturale educativa e museale volti a promuovere la fruizione e l’uso del monumento quale centro polifunzionale per finalità turistiche, € 1.645.857,89;
• Foggia - Rifunzionalizzazione e ristrutturazione Palazzo D’Avalois ed attività di divulgazione, € 6.400.000,00;
• Monte Sant’Angelo - Realizzazione strada Panoramica Nord, € 9.609.697,40;
• Consorzio ASI - Agglomerato industriale Incoronata di Foggia - Interventi di adeguamento funzionale del depuratore a servizio della zona industriale Incoronata, € 8.590.925,00;
• Cagnano Varano - Valorizzazione della laguna di Varano: ripristino e ammodernamento S.P. 42, € 1.500.000,00;
• Carapelle - Lavori di completamento collettivo fognario reflui civili a servizio dell'intera area P.I.P., € 476.000,00;
• San Giovanni Rotondo - Lavori di prolungamento della circumvallazione sud, tratto compreso tra incrocio via Foggia - innesto con S.S. 272 per Monte Sant’Angelo, e realizzazione di due rotatorie, € 665.000,00;
• Isole Tremiti - Interventi macroarea n. 1 “Area Portuale” Collegamento via mare: implementazione del servizio marittimo nei mesi non estivi, € 400.000,00;
• Provincia Foggia - Sistema dei Musei (Museo della storia e della Tecnologia Agricolo Industriale - Istituto Tecnico industriale Altamura Da Vinci), € 1.000.000,00;
• Provincia Foggia - Sito archeologico di Faragola nel Comune di Ascoli Satriano, € 3.000.000,00;
• Cagnano Varano - Valorizzazione del compendio immobiliare “Ex Stazione Idrovolanti” di San Nicola Imbuti n.d.;
• Ordona - Realizzazione urbanizzazioni in zona PIP - Piano delle aree da destinare ad insediamenti produttivi, € 816.878,00;
• Stornarella - Sistemazione e miglioramento della viabilità esterna rurale, € 383.488,93;
• San Giovanni Rotondo - Intervento di riqualificazione della direttrice centro storico / area santuario, € 5.000.000,00;
• Manfredonia - Slow tourism - tra le Salicornie: progetto di conservazione, ripristino e miglioramento di alcune zone umide minori situate lungo la fascia costiera ricadente nei comuni di Manfredonia e Zapponeta, € 537.845,00;
• Foggia - Realizzazione Polo Museale Giordaniano, € 7.000.000,00;
• Volturara Appula - Creazione di un sistema aperto per l’utilizzo del lago di Occhito ad uso turistico, € 5.000.000,00;
• Foggia - Potenziamento e diversificazione della produzione agroalimentare di Masseria Giardino e complementari percorsi di integrazione abitativa, sociale e culturale, € 20.732.685,98;
• Provincia Foggia - Viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano: Completamento sistemazione funzionale della S.P. 77 Rivolese ex S.S. 545, € 30.000.000,00;
• San Marco in Lamis - Le Vetrine del Gargano: opere di urbanizzazione primaria e secondaria necessarie per l’insediamento delle attività artigianali locali, € 2.600.000,00;
• Mattinata - Interventi di sviluppo, riqualificazione e ampliamento dell’area portuale, € 10.400.000,00;
• Provincia Foggia - Viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano: Sistemazione funzionale della S.P. 53 Mattinata-Vieste, € 47.000.000,00;
• Isole Tremiti - V. Interventi macroarea n. 2, “Infrastrutture di collegamento tra le varie macro aree”: San Domino, € 1.168.318,12;
• Celle di San Vito – L’isola che non c’è, € 175.000,00.

Progetti immediatamente realizzabili a valere su altri fondi:

• Volturara Appula - Completamento S.S. Fortorina (innesto alla S.S. 17, Variante di Volturara Appula), 4º stralcio, 5º Lotto funzionale, Contratto di Programma ANAS, € 40.389.846,12;
• Foggia - Sistema di trasporto Rapido di Massa Elettrico della Città di Foggia Bus Rapid Transit, Piano Operativo FSC Infrastrutture 2014-2020 (Del. CIPE 56/16), € 74.480.000,00;
• Confindustria - Piattaforma Logistico Ferroviaria integrata retroportuale Incoronata-Foggia Patto per la Puglia, € 45.000.000,00.

Il Frizzo



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento
Il sommelier

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.