Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
CRONACA
Cronaca

Il rilancio della Trafilcoop di Lucera passa dalla sinergia. La produzione resta in Puglia. Salvi tutti i 28 posti di lavoro
Un lungo percorso strategico ha portato, chi ci ha creduto e non ha mollato, a riaffermare sul territorio lucerino una delle pochissime aziende storiche (forse la più storica) nata oltre un trentennio fa come cooperativa

Lucera, 06.02.2021 - Filo Zincato, filo ricotto nero e bianco, reti metalliche. Sono solo alcuni dei prodotti della Trafilcoop, società cooperativa nata nell’85 a Lucera, che ben presto si è specializzata in prodotti destinati all’agricoltura, all’edilizia, alle rilavorazioni industriali.

Dopo anni di duro lavoro che le ha permesso di imporsi sul mercato nazionale ed internazionale, la Trafilcoop, con lungimiranza e dinamicità, ha unito le sue forze a quelle del gruppo Alfonso Lorenzo srl di Bari, storica azienda a conduzione familiare, leader nella produzione di reti metalliche ondulate utilizzate nel settore siderurgico.

La nuova società Trafil-A S.r.l., costituita dalla famiglia Alfonso, ha consentito il rilancio del sito produttivo di Lucera.

Un progetto in sinergia che ha permesso ad un nuovo e dinamico modello organizzativo di salvaguardare l’esperienza produttiva della Trafilcoop, di mantenere i livelli occupazionali e di far rimanere l’attività in Puglia con l’obiettivo di contribuire alla crescita del territorio.

Una scelta etica, in un momento in cui andar via è più semplice che restare.

Una operazione tutta pugliese che ha permesso di salvaguardare il lavoro di 28 dipendenti senza disperderne la professionalità.

Il Frizzo

Scrivi a: info@ilfrizzo.it

Il Frizzo è su Facebook

 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.