Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
CRONACA
Cronaca

Tutto(lo) e il contrario di Tutto(lo): ordinanze con torta di mele
Chiede a gran voce a tutti di restare in casa e propone torte di mele con tanto di ingredienti, chiude di tutto e di più, limita l'apertura di alcune attività, sospende il trasporto pubblico locale ma ordina a Poste Italiane di aprire tutte e tre le sedi: via Firenze, piazza San Giacomo e Lucera 2

Lucera, 25.03.2020 - Con l’ordinanza n. 44 del 25 marzo il sindaco ordina al direttore dell’ufficio Poste Italiane spa di Lucera (Lucera Centro), quello sito in via Firenze n. 30, di provvedere all’apertura di un numero di sportelli atti e sufficienti a smaltire la coda che si crea sullo spazio pubblico presente all’ingresso della sede e comunque non inferiore a numero cinque sportelli. Poi emette un’altra ordinanza nello stesso giorno, sempre in virtù dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, con la quale ordina (questa volta al direttore provinciale di Poste Italiane spa di Foggia), di provvedere all’apertura di tutte le sedi delle filiali presenti sul territorio di Lucera, quindi oltre a quella di via Firenze, con un numero minimo – come si è detto – di cinque sportelli, anche quella di piazza San Giacomo e l’ufficio di via Anna Magnani a Lucera 2. Ebbene, Poste Italiane su tutto il Paese ha adottato una linea univoca nell’apertura degli sportelli da quando c’è questo problema del Coronavirus. Ricordiamo che il sindaco di Lucera attraverso alcune dirette ha urlato, sbraitato a destra e a manca via facebook nelle orecchie dei lucerini che questi dovevano stare a casa; poi invece ordina di aprire tutti gli sportelli delle poste in quanto si formano code: ma insomma, la gente deve stare a casa oppure va bene recarsi alle poste ma solo per operazioni davvero essenziali a questo punto? Peraltro sospende e chiude tutto la domenica ad esclusione di farmacie ed edicole, dispone la sospensione del trasporto pubblico locale, riduce gli orari del Centro Raccolta Rifiuti, insomma sembra di vivere in uno stato confusionale (tre o quattro ordinanze: ha abbondantemente superato il Premier Giuseppe Conte!).
Facciamo anche un po’ di chiarezza, però, sull’apertura degli uffici di Poste Italiane che nei giorni scorsi sono sempre rimasti aperti a Lucera: quello di via Firenze, anche se con minore funzionalità per numero di sportelli in quanto si attendeva l’installazione dei pannelli di protezione di plexiglass avvenuta proprio questa mattina; la sede di Piazza San Giacomo negli ultimi giorni, che ha operato a giorni alterni ma prima lavorava a pieno regime; l’unico ufficio rimasto chiuso, e lo è tuttora, è quello di via Anna Magnani a Lucera 2 e, a quanto pare, continuerà a restare chiuso.
Far passare l’informazione che gli uffici fossero chiusi, quindi, è sbagliato.
Intanto, da domani 26 marzo gli uffici di via Firenze saranno operativi con sei sportelli la mattina e quattro il pomeriggio: così era stato deciso da Poste Italiane; gli uffici di San Giacomo, invece, sempre da domani garantiranno nuovamente l’apertura normale, cioè sia la mattina che il pomeriggio, questo per far fronte al pagamento delle pensioni proprio a far data da domani, in quanto l’INPS aveva scelto questa strada anziché di partire dal 1º del mese (come di consueto), in modo che i primi del mese successivo il discorso sul pagamento delle pensioni si andrà a completare. Quindi si inizierà domani con le lettere A e B e a seguire.
Saranno aperti, invece, un giorno sì e un giorno no dopo la fase appena citata, cioè quando saranno pagate tutte le pensioni. Pare che invece quello che resterà chiuso sarà proprio l’ufficio di Lucera 2 in via Anna Magnani (a meno che non prevarrà l’ordine imposto dal sindaco), mentre era stato già deciso in di far rimanere attivi gli sportelli esterni relativi al servizio Bancomat in tutte e tre le sedi.

Il Frizzo

 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.