Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
CRONACA
Cronaca

Lucera: il sindaco chiude anche i bar delle stazioni di servizio con ordinanza
Dopo il provvedimento di divieto di accesso alla villa comunale e ai parchi (compresi slarghi e piazze rientranti in essi) arriva l'estensione di chiusura alle attività di somministrazione di alimenti e bevande nelle aree di servizio per carburanti

Lucera, 15.03.2020 - Vista la delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili; visto il Decreto Legge 23 febbraio 2020 n. 6; visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1º marzo 2020; visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 contenente “Ulteriori disposizioni attuative del Decreto Legge 23.02.2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” (G.U. Serie generale 11.59 del 08.03.2020); visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 contenente “Ulteriori disposizioni attuative del Decreto Legge 23.02.2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale” (G.U. Serie generale n. 62 del 09.03.2020); visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo 2020 recante ulteriori disposizioni attuative del Decreto Legge 23.02.2020, n. 6, riportate misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale; considerato che all’art. l, comma 2 sono richiamate le “Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale” del sopra citato DPCM del 09 marzo 2020, si dispone il divieto, sull’intero territorio nazionale, di ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico; visto l’art. 1 comma 2 del DPCM 11 Marzo 2020, il quale sospende l’attività di ristorazione e attività di somministrazione di alimenti e bevande, ad esclusione di quelli posti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situato lungo la rete stradale e autostradale; ritenuto necessario – quale specifica misura di prevenzione e contenimento del rischio di contagio, al fine di evitare assembramenti di persone – di provvedere alla chiusura dei bar e/o attività commerciali di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno dei distributori di carburante, dell’interno territorio del Comune di Lucera (anche in considerazione del fatto che tali attività sarebbero le uniche aperte in tutto il territorio comunale); viste le precedenti Ordinanze Sindacali; visti gli artt. 50 e 54 del TUEL; dato atto che, ai sensi dell’art. 50 comma 5, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e urgenti sono adottate dal Sindaco, quale rappresentante della comunità locale; rilevata la necessità di provvedere in merito, sussistendo i presupposti di contingibilità ed urgenza, al fine di garantire la salute e l’incolumità pubblica della cittadinanza; visti altresì: il Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali; la L. 241/90 e s.m.i., lo Statuto Comunale; le normative vigente in materia…con prot. n. 14696, in data 15 marzo è stata emessa ordinanza n. 32 – quale forma di attuazione delle disposizioni di cui sopra, recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 – di chiusura immediata di tutti i bar e/o esercizi commerciali di somministrazione di alimenti e bevande posti all'interno delle aree dei distributori di carburanti, in tutto il territorio del Comune di Lucera, con decorrenza immediata e fino al 25 marzo 2020.
Come di rito l’ordinanza è stata notificata al Comando di Polizia Locale, alle Forze dell’Ordine, alle Guardie Ambientali legittimate ad operare sul territorio comunale, per l’esecuzione ed il controllo.
I trasgressori saranno puniti ai sensi dell’art. 650 c.p, così come disposto dalle disposizioni di cui sopra, salvo che il fatto non costituisca reato più grave.
Chiunque può proporre ricorso al Tar entro il termine di 60 giorni, nonché ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il termine di 120 giorni.
Copia di tale ordinanza è giunta in redazione dal Comando di Polizia Municipale locale coordinato dal Magg. Dott. Beniamino Amorico ed è stata comunicata al Prefetto di Foggia.

Il Frizzo

 


Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.