Cartoline



Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
 
LA LETTERA

Ciro Tibello: "Un nuovo incarico sul rondò, ma non ai tecnici di Lucera"
«Nulla contro il professionista individuato ma, se fosse stata individuata una terna di ingegneri strutturisti inserendo alcuni di Lucera, forse avremmo avuto un’offerta economicamente più vantaggiosa, non fosse altro per la residenza in loco»

Lucera, 11.12.2019 - «Con Determinazione n. 683 del 10/12/2019 il Segretario Generale del Comune di Lucera, in sostituzione del dirigente ad interim dei servizi opere pubbliche – appalti lavori pubblici – raccolta rifiuti – pubblica illuminazione, fino alla nomina del dirigente tecnico – ha nominato l’Ing. Pietro Vocale di Torremaggiore, conferendogli l’incarico di collaudo statico dei lavori di “Realizzazione di n. 28 alloggi per utenze differenziate e servizi di supporto e piazza di quartiere”: importo Euro 19.032,00 (Euro 15.000,00 oltre Euro 600,00, cassa 4% ed Euro 3.300,00 per Iva al 22% - CIG: Z112BOE884).

Le norme tecniche vigenti (DM 14/01/2008, nella nuova versione delle norme approvate il 14/11/2014) stabiliscono che “il collaudo statico, tranne casi particolari, va eseguito in corso d’opera quando vengono posti in opera elementi strutturali non più ispezionabili, controllabili e collaudabili a seguito del proseguire della costruzione” e, quindi, il collaudatore si assume i rischi di “non aderenza” alle norme, dopo averli implicitamente valutati.

È parere del sottoscritto, al fine di valorizzare l’indipendenza del professionista collaudatore in corso d’opera (ai sensi dell’art. 102, comma 6º del D. Lgs. n. 50/2016), che, preliminarmente alla individuazione del professionista e dei criteri di nomina più adeguati al suo ruolo, la scelta andasse concretizzata attraverso una terna di nominativi.

Comunque, ancora una volta, il Comune di Lucera, stante la dichiarata attuale carenza del personale tecnico comunale per condurre le prestazioni tecniche suddette, soprattutto per la specificità, la peculiarità e la rilevanza dell’intervento, ha evitato la nomina di professionisti di Lucera, individuando un professionista esterno all’amministrazione.

Nulla contro il professionista individuato ma, se fosse stata individuata una terna di ingegneri strutturisti inserendo alcuni di Lucera, forse avremmo avuto un’offerta economicamente più vantaggiosa, non fosse altro per la residenza in loco.

Amici lucerini, meditate… meditate».

Dott. Ciro Tibello

 

 

 

 



Scrivete
al Frizzo

Per la pubblicità in
questo spazio
scrivi al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento
Il Sommelier

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.