Lucera in cartolina


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
PSICOLOGIA
Psicologia Psicologia
Via le mani dagli occhi: “IL PREGIUDIZIO”
Il convegno mercoledì 15 aprile 2009, presso l’Auditorium della Facoltà di Economia, in via Caggese, con inizio alle ore 8:30

Foggia, 10.04.2009 - Ormai è diventata una tradizione consolidata del Corso di Laurea in Educazione Professione della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Foggia, presieduto da quest’anno dal prof. Antonello Bellomo, dar vita ad un convegno su temi di interesse comune.
Questo convegno è interamente affidato nella sua organizzazione e nello svolgersi dei contenuti agli studenti del Corso di Laurea guidati da un gruppo di docenti (dott. M. A. Papapietro, dott, A. M. Riggio, dott. G. Aquilino, Prof. M. Manfredi).
Quest’anno è stato scelto il tema del “Pregiudizio” per riflettere insieme ad esperti su questo problema che investe ciascuno di noi e la comunità tutta. L’intento è di discutere partendo da un’analisi logica, sociale, antropoculturale del modo in cui vengono considerate la diversità, la differenza, lo stereotipo nell’affrontare temi come la diversità di genere, la diversabilità, la multietnicità, la salute mentale, etc. A tal proposito sarà presentata una ricerca condotta dagli studenti inerente lo stigma sul folle e seguita dalla dott.ssa Madia Ferretti in collaborazione con Luigi Storace
, direttore di Stigmamente.
Il convegno prevede tre sessioni. Nella prima, moderata dalla prof. M. G. Albano, sarà trattato il tema “Il pregiudizio tra storia e cultura”; interverranno la prof. V. Di Natale (docente di Antropologia Culturale presso l’Università di Bari) ed il prof. G. Annacontini (insegna Didattica Speciale presso l’Università di Urbino) e seguirà un dibattito; la seconda sessione, moderata dal prof. M. Manfredi (docente di Filosofia dell’Università di Bari), avrà come oggetto il tema “Il pregiudizio: paura e fascino” trattato dalla prof.ssa F. Pinto Minerva e dal prof. B. Mazzara (docente di psicologia sociale presso l’Università “La Sapienza” di Roma); nella terza sessione, moderata dal prof. A. Bellomo, interverranno il prof. F. Cassano (docente di Sociologia della Conoscenza dell’Università di Bari) ed il dott. A. Leogrande (Taranto) scrittore ed autore del noto testo “Uomini e caporali” (Mondadori, 2008).
Sono stati invitati a partecipare al convegno tutti gli studenti della nostra Università, le Associazioni anche di Volontariato che trattano quotidianamente con disabili, tossicodipendenti, alcolisti, senza fissa dimora, persone affette da malattia mentali e gli ordini professionali (L’Associazione Nazionale degli Educatori Professionali-ANEP, Ordine degli Psicologi, Ordine degli Assistenti Sociali, Ordine dei Medici).
La riflessione sarà incentrata su quanto alcuni fenomeni siano ormai diffusi sul nostro territorio nazionale (la multiculturalità, la multirazzialità, la differenza di genere…), su cosa l’altro rappresenti per noi, su quanto sia necessario superare la “irrilevanza” che caratterizza oggi i nostri rapporti.
“Sfidare il proprio è attraversare il fiume” per ripensare e rinnovare le nostre norme ed i nostri pregiudizi e far nascere così un nuovo umanesimo che giunge ad una nuova sintesi culturale dei rapporti interpersonali e nei rapporti con i popoli diversi.

L'ufficio stampa



Scrivete
al Frizzo

Le lettere
al Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento
Il sommelier

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Alla ricerca di…
Newsletter
F.A.Q.