‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Leggi le altre di Provincia | Vai all'argomento principale |
«Positivo l'incontro con Nichi Vendola»
Il sindaco Vito Guerrera commenta con prudente ottimismo il colloquio tra il presidente della Regione Puglia e i 29 sindaci del Preappennino

Carlantino, 24.02.2006 - «Noi andremo avanti per la strada che ci porta al Molise, ma nel momento in cui la Regione Puglia produrrà fatti concreti verso queste comunità allora, e solo allora, potremmo ridiscutere la nostra posizione».
È stata questa la replica del primo cittadino di Carlantino, Vito Guerrera, all’appello lanciato dal presidente della Puglia, Nichi Vendola, al comune carlantinese. Un appello a non lasciare la regione. «Non vogliamo soltanto che Carlantino non vada via, ma pensiamo che la Puglia possa essere grande solo se sa vivere tutte le sue Puglie», aveva dichiarato il governatore della Puglia dopo l’incontro che lo stesso Vendola ha tenuto, mercoledì scorso, con i 29 sindaci del preappennino dauno insieme al presidente della Provincia di Foggia, Carmine Stallone. «Prendiamo atto della buona volontà del presidente Vendola – ha commentato l’incontro barese il sindaco di Carlantino –, ma oggi chiediamo concretezza per la risoluzione dei nostri problemi».
Tutti i sindaci hanno chiesto, in una missiva, di ottenere un riconoscimento nello Statuto della Regione. Non solo, è stata anche chiesta una legge ad hoc per la zona del preappennino. «Servono – ha proseguito Guerrera – progetti seri, che non solo possano darci un futuro, ma che servano anche ad eliminare le barriere che ci dividono dal resto della Puglia. I nostri problemi sono noti ormai da tempo, come il dissesto idrogeologico, la viabilità, lo sviluppo dell’agricoltura». Nell’incontro si è discusso anche di innovazione tecnologica. Nel preappennino manca, ad esempio, la rete Adsl, che accentua ancor di più l’isolamento di queste aree in un momento storico basato sulla globalizzazione e l’accesso alla grande rete. L’ultima questione affrontata è stata quella inerente lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabile che per Guerrera …sono formule che possono portare vantaggi economici ai nostri comuni». Sulla spinosa questione della costruzione della seconda diga di Piano dei Limiti, Vendola ha assicurato al sindaco di Carlantino la nascita di un tavolo tecnico con tutti gli enti interessati dalla realizzazione dell’invaso.

Comune di Carlantino (Fg)
Corso Europa
Tel. 0881.552224 – Fax: 552436
Sindaco Vito Guerrera
Infonet: www.digilander.libero/carlantino/

 



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.