‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
  | Vai all'argomento principale | Vai all'indice |
Piattaforma dei sindacati: accelerare il confronto per arrivare ad una proposta di sviluppo organica del territorio

Riunione delle segreterie confederali di CGIL, CISL e UIL di Foggia. Positivo il giudizio sul confronto avviato con istituzioni pubbliche e private sulla piattaforma per la competitività del “Sistema Capitanata”. Entro l’anno la proposta organica del territorio da sottoporre alla Regione Puglia per la sottoscrizione di un accordo quadro sullo sviluppo.

Foggia, 21.09.2004 - Una valutazione dello stato dell’arte del confronto sulla piattaforma unitaria per lo sviluppo e la competitività del “sistema Capitanata” è stata al centro della riunione - tenutasi ieri mattina - delle segreterie confederali di CGIL, CISL e UIL di Foggia.
Giudizio positivo, quello delle segreterie, sulle iniziative fin qui sviluppate, anche se urge un’accelerazione per completare il confronto con enti pubblici e privati al fine di giungere, entro la fine dell’anno, ad una proposta organica del territorio da sottoporre alla Regione Puglia per la sottoscrizione di un accordo di programma quadro sullo sviluppo in provincia di Foggia.
Le segreterie confederali giudicano inoltre positivo l’avvio del confronto con il Comune di Foggia, che inverte una tendenza che in passato ha visto l’amministrazione comunale della città capoluogo fuori dalle dinamiche concertative.
Con la Provincia, dopo il proficuo lavoro svolto nei mesi scorsi, si attende la convocazione per la sottoscrizione dell’accordo già definito sullo sviluppo locale, una disponibilità rinnovata all’ente dalle segreterie confederali di CGIL, CISL e UIL di Foggia.
Accordi che sarà necessario sottoscrivere con le associazioni datoriali, anche in questo caso a seguito di un confronto già avviato, così come con RFI e Anas.
Anche con il sistema delle Autonomie locali il confronto avviato deve diventare più concreto. Con il Comune di Manfredonia bisogna definire il protocollo relativo all’incontro già svolto, mentre con il Comune di San Severo il sindacato ha chiesto un incontro con la nuova amministrazione cittadina.
Risulta al contrario incomprensibile l’atteggiamento del Comune di Lucera il quale, nonostante sia stato più volte sollecitato, non ha mai manifestato alcun interesse rispetto alla piattaforma elaborata unitariamente da CGIL, CISL e UIL. Una scarsa attenzione ai temi dello sviluppo grave se si considera che il comune di Lucera è considerata “porta del Subappennino”, area tra le più deboli della nostra provincia e sulla quale si concentra in particolar modo l’attenzione della piattaforma al fine di uno sviluppo equilibrato del territorio.
Le segreterie confederali di CGIL, CISL e UIL di Capitanata, inoltre, al fine di rafforzare la politica concertativa, intendono giungere alla sottoscrizione - con tutte le istituzioni pubbliche e private - di un’intesa sulle relazioni sindacali, per rendere concreto e verificabile il confronto con procedure certe e condivise.

Comunicato Cgil, Cisl, Uil - Foggia

 



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.