‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all'argomento principale | Vai all'indice |
CGIL CISL e UIL: la Capitanata non si lascerà intimidire
La società civile di Capitanata non si lascerà intimidire dall’azione di forze oscure ed isolate che, minacciando esponenti di governo del territorio

Foggia, 19.04.2005 - Forte preoccupazione per gli inquietanti messaggi che mirano ad inquinare la vita sociale e politica di Capitanata e piena solidarietà all’assessore all’ambiente della Provincia, Pasquale Pellegrino, e all’assessore al Bilancio e Programmazione del Comune, Angelo Benvenuto, viene espressa dalle segreterie territoriali di CGIL, CISL e UIL di Foggia.
«La società civile di Capitanata - affermano i sindacati - non si lascerà intimidire dall’azione di forze oscure ed isolate che, minacciando esponenti di governo del territorio, tentano di condizionare la vita democratica e le scelte di una comunità che con grande sacrificio sta perseguendo un cammino di crescita e sviluppo sociale, ambientale ed occupazionale. Di fronte a queste preoccupanti azioni che non devono essere in alcun modo sottovalutate - sottolineano le organizzazioni sindacali - l’obiettivo comune delle forze sociali e politiche di questo territorio rimane il progresso delle condizioni di vita degli uomini e delle donne di Capitanata».
Pertanto, CGIL, CISL e UIL chiedono alla Magistratura di «…fare al più presto piena luce su questi gravi episodi ed invitano quanti rivestono responsabilità di governo ai vari livelli territoriali a proseguire serenamente nell’impegno politico e sociale nell’interesse esclusivo della popolazione di Foggia e dell’intera Capitanata».

CGIL-CISL-UIL



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.