‹‹·········


Guida all'uso
Forum
La redazione
Contatti
Links
Indicazioni utili
In giro per Lucera
Le attività
Strade e contrade
Luceriae Historia
Accade in Provincia


Arte
Letteratura
Musica
Religione
Filosofia
Psicologia
Sociologia
Gestalt
Teatro
Cinema
Televisione
Scienze
Diritto
Economia
Storia
Agricoltura
Ambiente
Mestieri
Fuori orario

Barzellette, detti,
aforismi, metafore e parodie…
Raccontate la vostra
In Provincia
| Vai all'argomento principale | Vai all'indice |
Camperisti stregati da Orsara, in 500 per scoprire le bellezze del paese
Il sindaco: «Siamo soddisfatti dei risultati conseguiti in questi anni di amministrazione, ma speriamo di poter raggiungere traguardi ancora più importanti per lo sviluppo socio-culturale ed economico della nostra comunità»

Orsara di P., 07.11.2005 - Con un lungo reportage, il numero 399 di Plain Air, mensile nazionale dei camperisti italiani, ha raccontato ai suoi lettori la festa del 1° novembre a Orsara di Puglia. Le cinque pagine dedicati all’Ognissanti orsarese sono state firmate da Emilio Dati, fotoreporter che ha realizzato anche il testo dell’approfondito articolo. La pubblicazione del numero su Orsara ha avuto un effetto positivo immediato. Per conoscere il paese e assistere al giorno dei falò e delle zucche intagliate e illuminate, il 31 ottobre sono arrivati 150 camper nel paese del sindaco Mario Simonelli, oltre 500 persone da Lazio, Campania, Umbria, Toscana e Calabria.
«La fama di Orsara come paese del turismo culturale e del buon vivere ha assunto ormai un rilievo nazionale - dichiara il primo cittadino -. Già con l’Orsara Jazz abbiamo potuto riscontrare questa attenzione. Dopo l’uscita di Plain Air ci hanno contattato da tutta Italia». Il turismo, inoltre, da almeno un paio d’anni si sta caratterizzando come leva di sviluppo economico. «È così - conferma il vicesindaco Mimmo Buccino -. Sta crescendo il numero di imprese, aziende eno-gastronomiche, strutture ricettive e per la ristorazione. Il ritorno economico delle varie manifestazioni, dalla Festa del Vino all’Orsara Jazz, dal giorno dei Fuca coste alla Notte Bianca, sta diventando sempre più rilevante».
Un vero e proprio fenomeno confermato dal successo di “Medina”, “Pane e Salute”, “Sala Paradiso”, “Pablo Neruda” e dai tanti altri locali che negli ultimi anni si sono affermati come alfieri del buon gusto e della nobile tradizione eno-gastronomica del paese. Tradizione che, grazie al consorzio “Daunia Vetus”, pochi giorni fa ha avuto modo di farsi conoscere e apprezzare anche nell’ambito della terza edizione del Salone Internazionale delle Vacanze, a Lugano. In Svizzera, nello stand di Daunia Vetus, sono stati esposti il pane, il vino, il miele e i principali prodotti orticoli di Orsara.
«Siamo soddisfatti dei risultati conseguiti in questi anni di amministrazione - conclude Mario Simonelli -, ma speriamo di poter raggiungere traguardi ancora più importanti per lo sviluppo socio-culturale ed economico della nostra comunità».

Comune di Orsara di Puglia
Via XX Settembre
Sindaco: Mario Simonelli



Scrivete all'amico
Frizzo

Le risposte
del
Frizzo

Fedro e dintorni
Fiabe e racconti seguiti da un breve commento

…u kunde
nannurke
i ditte de
tatarusse
parle kume t'ha
fatte mammete
Altri servizi

Luoghi da visitare
Il Pensatoio
Vendo & Compro
Oggetti smarriti
Newsletter
F.A.Q.